PROFUGHI, NUOVO BANDO PREFETTURA VICENZA. BIZZOTTO (LN): “PRIMA I VENETI”

0
37

“No a nuovi bandi milionari per accogliere altre centinaia di clandestini nel nostro territorio: il Governo Renzi-Alfano la smetta con questa dispendiosa e fallimentare gestione dell’emergenza immigrazione che, nei prossimi mesi, porterà a Vicenza altri 350 nuovi presunti profughi che si sommano ai 437 già presenti, per un totale di circa 800. Così proprio non va, a Vicenza abbiamo già dato fin troppo e non c’è più posto: la misura è colma e non si può più tollerare l’imposizione di un’accoglienza ‘forzata’ che tanti problemi ha provocato e sta provocando alle nostre città”. Lo dichiara l’europarlamentare della Lega Nord Mara Bizzotto, dopo la pubblicazione da parte della Prefettura di Vicenza del bando da 7 milioni di euro per l’accoglienza di centinaia di profughi in arrivo in provincia di Vicenza.

“E’ evidente che il Governo Renzi-Alfano continua a gestire questa emergenza immigrazione col paraocchi, stanziando milioni di euro di soldi pubblici per garantire ai clandestini che arrivano dall’Africa vitto, alloggio, servizi, assistenza sanitaria gratis e persino un ‘pocket money’ e ricariche telefoniche – continua l’on. Bizzotto –. Ecco perché questo ennesimo stanziamento milionario a favore di altre centinaia di immigrati che verranno scaricati nel Vicentino è una vera e propria ingiustizia che lo Stato italiano sta commettendo ai danni dei suoi cittadini. Questi 7 milioni di euro sono degni di miglior causa e andrebbero dati ai nostri cittadini, ai nostri disoccupati e alle nostre famiglie in difficoltà”.

Comments

comments