Fratelli d’Italia sostiene il progetto del campionato solidale Quarta Categoria“. È quanto ha dichiarato la Senatrice Isabella Rauti a margine dell’incontro “Un goal al 90˚- Quarta Categoria“, cerimonia di premiazione del primo torneo nazionale di calcio a 7 rivolto ad atleti con disabilità, tenutasi questa mattina in Senato alla presenza dei vertici delle principali federazioni sportive e di numerosi esponenti del mondo parlamentare.

FdI riconosce l’importanza di questi appuntamenti e si impegna a contribuire per il futuro dell’iniziativa – ha voluto rimarcare la Senatrice Rauti, premiando i giovani promotori del progetto “Dalla scuola allo stadio“, progetto no profit volto a riportare negli stadi i piccoli della scuola primaria e secondaria di primo grado ed i ragazzi con disabilità – Il calcio non è il tifo violento, ma educazione sportiva. Grazie allo sport possiamo abbattere le barriere della disabilità. Questi eventi lo ricordano tramite la testimonianza di tanti operatori e persone coinvolte“.

Un plauso – ha concluso – agli ideatori del progetto ‘Dalla scuola allo stadio’, che avvicinerà i giovani al mondo calcistico integrando i bambini ed i ragazzi con disabilità. Un progetto importante sulla valenza formativa dello sport e sul valore educativo ed inclusivo del calcio. Con il progetto ‘Dalla scuola allo stadio’ ma anche con la dinamica reciproca dallo stadio alla scuola, si punta quindi da un lato a promuovere l’attività sportiva e la fruizione civile degli spettacoli e dall’altro all’inclusione della diversità ed al benessere psicofisico dei ragazzi con disabilità ed una forma di coinvolgimento delle loro famiglie“.