Regionali, dopo il Trentino arriva l’Abruzzo: vola il centrodestra, ma senza Fi. E Toti sbotta

“Sto guardando la tv…dopo il Trentino, arriva l’Abruzzo. Il centrodestra è in ottima salute: la Lega vola, Fratelli d’Italia cresce, cresce persino l’Udc, Forza Italia cala ancora e perde circa altri 5 punti dalle elezioni di un anno fa. Ma guai a chi dice qualcosa, guai a chi pensa di cambiare qualcosa. La decrescita felice non è più programma dei Cinque Stelle, è il programma della nostra classe dirigente”. Ad affermarlo è Giovanni Toti, Presidente della Regione Liguria, nonchè consigliere politico del Presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi.

QUI I RISULTATI IN TEMPO REALE: LIVE

“C’è qualcuno – insiste sul suo profilo Facebook, mentre commenta i risultati delle elezioni regionali abruzzesi – che ha voglia di fare qualcosa e mettersi in gioco, oppure dobbiamo scomparire per salvare ancora per qualche mese la poltrona dei nostri dirigenti? Sveglia!!!”. Un duro attacco, che fa seguito a quello avvenuto dopo le elezioni regionali in Trentino-Alto Adige, dove anche qui Forza Italia aveva registrato un altro duro contraccolpo.