Amministrative, Italia Unica: “M5S e PD a botte di anatemi. Serve alternativa”

0
28

“Ciò che colpisce della polemica che in queste ore contrapposte grillini e Pd è da un lato l’oggetto del contendere visto che si rimpallano accuse e sospetti di contiguità o compiacenze con realtà della criminalità organizzata: non proprio un confronto entusiasmante. Dall’altro, la virulenza dei toni, che ripropongono l’assetto di demonizzazione dell’avversario che è uno dei peggiori lasciti della dialettica politica degli ultimi vent’anni. Il merito della disputa riguarda la magistratura, visto che è in corso una indagine giudiziaria che sperabilmente in tempi brevi faccia chiarezza. Ma ciò che davvero inquieta è il dato politico. Secondo vari sondaggi fatti, se l’Italiacum dovesse rimanere com’è al ballottaggio per la guida del Paese  andrebbero proprio Pd e Cinquestelle. Se le premesse sono queste, sarebbe una campagna elettorale da brividi. Soprattutto sarebbe un braccio di ferro nel vuoto della parte maggioritaria del Paese, quella cosiddetta moderata che non troverebbe né voce né rappresentanza. La decisione di Italia Unica di essere presente nelle amministrative con proprie liste e di Corrado Passera di candidarsi a Milano nasce proprio da qui: dalla consapevolezza che una scelta tra quelle due opzioni sarebbe una scelta falsata e pregiudizievole, perché nessuna delle due – renzismo da un lato, grillismo dall’altro – possono essere la carta giusta per evitare il declino. È un percorso difficile ma, come si vede, obbligato. Perché senza l’alternativa riformista, popolare, liberale che IU e Passera incarnano, la strada è segnata: prevarranno demagogia e populismo. L’esatto contrario di ciò che serve al Paese”.

Così in una nota Italia Unica, il movimento guidato da Corrado Passera.

Comments

comments