Salvini: “Orgoglioso di quanto fatto da Giuseppe Conte a Bruxelles”

Salvini pienamente soddisfatto del vertice del Consiglio d’Europa di ieri. “Sono soddisfatto e orgoglioso per i risultati del nostro governo a Bruxelles. Eppur si muove…abbiamo cominciato! Finalmente l’Europa è stata costretta ad accettare la discussione su una proposta Italiana. Rispetto al nulla dei governi Letta, Renzi e Gentiloni sono state accettate numerose nostre richieste”, ha affermato Salvini. 

“Su altre ancora c’è ancora da lavorare. – ammonisce Salvini – Però finalmente l’Italia è uscita dall’isolamento e torna protagonista. Ho sentito il premier Conte per complimentarmi, i ministri Di Maio, Toninelli e Moavero ai quali ho espresso tutta la mia soddisfazione perché siamo tornati protagonisti. Con la sinistra l’Italia era ridotta a una comparsa”.

Il Premier Conte aveva affermato all’inizio del vertice: “Questo Consiglio europeo potrà essere uno spartiacque tra un prima e un dopo nell’approccio al fenomeno migratorio. Compromessi al ribasso non li accetteremo. L’Italia la sua buona volontà l’ha sempre ampiamente dimostrata. Se questa volta non dovessimo trovare disponibilità da parte degli altri Paesi europei, potremmo chiudere questo Consiglio senza approvare conclusioni condivise”.