IL TRENTINO ALTO-ADIGE AVRA’ IL SUO OSSERVATORIO REGIONALE CONTRO TUTTI I FASCISMI

2
38

 

Ha senso parlare di Fascismo ai giorni nostri? Può sembrare abbastanza fantasioso; infatti  quasi tutti noi siamo soliti pensare che il Fascismo sia un’ideologia legata alla Storia della prima metà del Novecento. Alle parole Fascismo e fascisti le nostre menti associano, in modo più o meno automatico, la personalità di Benito Mussolini.

Ultimamente i termini Fascismo e Antifascismo si sentono sempre più spesso. Vengono usati dai politici di professione; ma ad abusarne sono proprio coloro che si definiscono “antagonisti.” E’ suggestivo notare che i simboli fascisti, siano usati soprattuto dai “resistenti,” e dai “militanti anti-fascisti” più che dagli accusati di tale colpa.

Trovare una definizione di fascismo nel 2014 risulta un’impresa ardua, ciononostante, il Centro Sociale “Bruno” ha annunciato la creazione di un “Osservatorio Regionale contro i Fascismi.”

Recita il comunicato: “ L’Osservatorio contro i fascismi del Trentino Alto Adige / Südtirol si pone un obiettivo comune: rendere pubblici, attraverso uno spazio virtuale regionale e altre attività informative, tutti quei fatti e quelle trame che vedono coinvolte le organizzazioni di destra locali e nazionali. L’Osservatorio, quindi, si propone come una rete di soggetti individuali e collettivi che lavorino in sinergia, con lo scopo di informare tutta la cittadinanza e prevenire la espansione dell’estrema destra nei nostri territori.”

I fascisti, secondo gli esponenti del Centro Sociale sarebbero: Lega Nord, Casa Pound, Forza Nuova, Fratelli d’Italia, la destra sud tirolese, il Movimento per la vita e le Sentinelle in piedi; o per dirla in altre parole tutti quei partiti di Destra che sono legati alla difesa del territorio.

Risulta slegata dalla realtà anche l’accusa di organizzare attacchi contro le scuole frequentate dai figli di immigrati o di violenza nei confronti dello straniero in quanto tale.

Se paragonare questi partiti di Destra al Partito Fascista risulta del tutto azzardato e fuori luogo, ciò che salta all’occhio è un grande vuoto dovuto non solo al venir meno dell’ideologia comunista, ma anche e soprattuto alla mancanza di concreti progetti politici da opporre ai presunti fascisti.

Alice Quinto

 

Comments

comments