IL PARTITO DEMOCRATICO INTERVIENE SUI TRASPORTI AD APPIANO

0
29

Il servizio pubblico per Appiano e le frazioni necessita di un adeguamento per evitare disguidi che costringono i cittadini a utilizzare la propria auto. A farsi portavoce delle lamentele degli abitanti dell’Oltradige è il Circolo Strada del Vino del Partito Democratico, che ha affrontato la questione nell’ultima riunione del Direttivo.

I Democratici sottolineano che la mancata coincidenza tra il Citybus e il bus proveniente da Bolzano costringe molte persone di Ganda a prendere il proprio mezzo privato, ad esempio per portare a scuola e riprendere i propri figli, o per andare a lavoro, aumentando l’inquinamento e il traffico. A ciò si aggiunge il disagio per gli abitati di Appiano Monte, zona non coperta dal Citybus. I cittadini, in tal senso, si sono già mossi in passato con una raccolta firme e con numerose lamentele presso il servizio trasporti in provincia e presso la stessa azienda.

Per il PD piccoli miglioramenti sia per i bus da e per Bolzano, che per il Citybus migliorerebbe di molto la situazione, venendo incontro alle esigenze logistiche di scolari, lavoratori e famiglie.

Sempre in tema di inquinamento, il Direttivo dei Democratici si dice preoccupato in merito ai fumi prodotti dall’inceneritore di Bolzano e chiede un surplus di controlli e ribadisce il no al conferimento di rifiuti provenienti da fuori provincia.

Infine in materia di sicurezza è stato valutata l’ipotesi di installare telecamere di controllo visto l’aumento di furti e infrazioni. Sebbene vi possano essere criticità, c’è da considerare l’esito positivo riscontrato in altri territori e paesi europei.

 

Comments

comments