IL PD DELL’OLTRADIGE VUOLE SOLUZIONI PER L’INCENERITORE

0
16

Con 28 voti a favore e nessun contrario il Consiglio comunale di Appiano ha approvato la mozione del Partito democratico, sollecitata dal segreterio del Circolo, Andrea Simoni, e presentata dal consigliere Massimo Cleva, in cui si chiede che venga incaricata formalmente la commissione Ambiente di definire e proporre le procedure tecniche e amministrative che devono venire adottate qualora si dovessero ripetere i guasti all’inceneritore di Bolzano.

Il PD dell’Oltradige sottolinea come, alcuni mesi fa, nella seduta della commissione Ambiente, il consigliere Cleva avesse richiesto di valutare tutte le possibilità per monitorare l’eventuale ricaduta dei fumi inquinanti prodotti dal nuovo inceneritore sul territorio di Appiano.

“Purtroppo – viene rimarcato nella mozione – nulla è stato fatto ed ora non sappiamo se gli incidenti avvenuti nel vicino inceneritore di Bolzano hanno interessato anche il nostro territorio. Per convincere questo Consiglio Comunale della possibile gravità della situazione, si fa presente che nei mesi scorsi il comune di Brescia ha emanato una ordinanza che vietava di mangiare l’insalata e gli ortaggi nei territori limitrofi al grande inceneritore della città di  Brescia.

Comments

comments