BARATTER SODDISFATTO DEL VERTICE DI SABATO

0
18

“L’accordo intercorso ieri tra il Presidente della Provincia Autonoma di Trento Ugo Rossi, il Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano Arno Kompatscher e il Presidente della Lombardia Roberto Maroni è un atto strategico di grandissima rilevanza.” È questo quanto affermato dal Lorenzo Baratter in merito all’incontro di sabato, incontro avvenuto in occasione dell’evento Trentino.live.

“Prende via un percorso inedito: quello in cui l’Autonomia del Trentino – Alto Adige/Suedtirol, spesso criticata per i suoi presunti privilegi, diventa per la Lombardia un interlocutore privilegiato con il quale iniziare a lavorare insieme in favore dell’autogoverno delle Regioni virtuose, facendo “fronte comune” contro il centralismo.

E’ una svolta cruciale: l’inizio di quel percorso che noi autonomisti abbiamo sempre indicato, ovvero l’opportunità e la necessità di lavorare insieme alle Regioni contermini per superare la visione centralista dello Stato, consentendo anche ad altre Regioni di potersi assumere le proprie responsabilità nella gestione dei rispettivi territori, prendendo esempio anche da quei modelli di governance che le Autonomie di Trento e Bolzano hanno più volte dimostrato di voler mettere a disposizione.

Il nuovo asse con il governatore della Lombardia appare come l’inizio di un profondo cambiamento, un percorso che ci auguriamo costruisca una strategia comune per l’autogoverno di tutte le regioni virtuose e un valido antidoto contro ogni tendenza centralizzatrice.”

Comments

comments