CASA POUND TRENTO CONTRO IL DEGRADO

0
27
Gli striscioni sono stati affissi lungo l’asse di Via Brennero nelle zone più trascurate e inquinate, che spesso diventano rifugio di senzatetto e sbandati: nelle aree ex Frizzera ed ex Euromix Motors, presso il polo per gli acquisti formato da Mediaworld ed Iperpoli, dietro il negozio Chateau D’Ax e presso l’ex deposito di carburante e petroli Star Oil. casa pound
“Via Brennero non è che uno dei tanti posti in cui degrado e abbandono stanno prendendo il sopravvento – dichiara Filippo Castaldini, responsabile CasaPound Trento – Sempre più spesso ci troviamo di fronte a zone deturpate dall’incuria e a stabili fatiscenti. Continue segnalazioni provengono dai giornali e dai cittadini ormai stufi di vivere tra scippi, aggressioni e zone abbandonate alla trascuratezza. È arrivato il momento di dire basta a tutto questo e riprendersi le nostre città”.
Gli striscioni sono stati affissi lungo l’asse di Via Brennero nelle zone più trascurate e inquinate, che spesso diventano rifugio di senzatetto e sbandati: nelle aree ex Frizzera ed ex Euromix Motors, presso il polo per gli acquisti formato da Mediaworld ed Iperpoli, dietro il negozio Chateau D’Ax e presso l’ex deposito di carburante e petroli Star Oil. “Via Brennero non è che uno dei tanti posti in cui degrado e abbandono stanno prendendo il sopravvento – dichiara Filippo Castaldini, responsabile CasaPound Trento – Sempre più spesso ci troviamo di fronte a zone deturpate dall’incuria e a stabili fatiscenti. Continue segnalazioni provengono dai giornali e dai cittadini ormai stufi di vivere tra scippi, aggressioni e zone abbandonate alla trascuratezza. È arrivato il momento di dire basta a tutto questo e riprendersi le nostre città”. Gli striscioni sono stati affissi lungo l’asse di Via Brennero nelle zone più trascurate e inquinate, che spesso diventano rifugio di senzatetto e sbandati: nelle aree ex Frizzera ed ex Euromix Motors, presso il polo per gli acquisti formato da Mediaworld ed Iperpoli, dietro il negozio Chateau D’Ax e presso l’ex deposito di carburante e petroli Star Oil. “Via Brennero non è che uno dei tanti posti in cui degrado e abbandono stanno prendendo il sopravvento – dichiara Filippo Castaldini, responsabile CasaPound Trento – Sempre più spesso ci troviamo di fronte a zone deturpate dall’incuria e a stabili fatiscenti. Continue segnalazioni provengono dai giornali e dai cittadini ormai stufi di vivere tra scippi, aggressioni e zone abbandonate alla trascuratezza. È arrivato il momento di dire basta a tutto questo e riprendersi le nostre città”. Gli striscioni sono stati affissi lungo l’asse di Via Brennero nelle zone più trascurate e inquinate, che spesso diventano rifugio di senzatetto e sbandati: nelle aree ex Frizzera ed ex Euromix Motors, presso il polo per gli acquisti formato da Mediaworld ed Iperpoli, dietro il negozio Chateau D’Ax e presso l’ex deposito di carburante e petroli Star Oil. “Via Brennero non è che uno dei tanti posti in cui degrado e abbandono stanno prendendo il sopravvento – dichiara Filippo Castaldini, responsabile CasaPound Trento – Sempre più spesso ci troviamo di fronte a zone deturpate dall’incuria e a stabili fatiscenti. Continue segnalazioni provengono dai giornali e dai cittadini ormai stufi di vivere tra scippi, aggressioni e zone abbandonate alla trascuratezza. È arrivato il momento di dire basta a tutto questo e riprendersi le nostre città”.

Comments

comments