CLAUDIO CIA A DIFESA DELLE SENTINELLE IN PIEDI PER LA LIBERTA’ DI MANIFESTAZIONE

0
39

Sarà una giornata intensa quella che interesserà Trento il prossimo 7 marzo. Verso le 17:30 è infatti prevista una manifestazione delle Sentinelle in Piedi cui parteciperà anche Claudio Cia, Candidato Sindaco a Trento per il centrodestra. I manifestanti, con modalità ormai conosciute e assolutamente composte e pacifiche, intendono esercitare la propria libertà di pensiero esprimendo le proprie convinzioni a favore della famiglia come “società naturale fondata sul matrimonio”. In concomitanza con la manifestazione è prevista però anche una manifestazione itinerante organizzata dalle sigle antifasciste che ha come scopo quello di protestare contro l’ iniziativa delle Sentinelle in Piedi e indirettamente anche contro il Candidato Sindaco. 

Riteniamo fondamentale SMASCHERARE l’integralismo religioso antiabortista, sessista e omo-transfobico che questi gruppi di finti agnellini portano avanti attraverso il connubio ideologico mussoliniano del dio-patria-famiglia. Ricordiamo che tra le loro file c’è anche il futuro candidato sindaco di Trento di centro-destra Claudio Cia, famoso per le sue composte esternazioni omofobe, sessiste e violente; ancora più noto per la proposta di ordine del giorno al Comune di Trento che proponeva di arrivare a togliere i bambini e le bambine ai genitori omosessuali.”

Sono queste le violente parole usate dai promotori della manifestazione che aggiungono pure: “Sabato 7 marzo ci sarà un’ALTRA CITTA’ per le strade, non ferma e in silenzio, ma parlante e in movimento, una città che sfilerà orgogliosa per rivendicare un’altra forma di cittadinanza fatta di molteplicità culturali, sociali e identitarie che si oppone a tutti i fascismi del terzo millennio con la costruzione di ALTRI IMMAGINARI.”

Claudio Cia, come è nel suo carattere, non ha subito la cosa passivamente e anzi è intervenuto in modo deciso. Con una lettera indirizzata al Prefetto, al Commissario del Governo e al Sindaco, il Consigliere Provinciale ha espresso la sua preoccupazione inerente alla possibilità che possano esserci degli scontri da parte dei centri sociali nei confronti delle Sentinelle in Piedi.

“Il linguaggio con cui l’”Osservatorio contro i fascismi Trentino AA – Südtirol” ha convocato una propria manifestazione per la medesima giornata, desta qualche preoccupazione. Infatti, tale convocazione contiene affermazioni ingiuriose e calunniose, espresse all’interno di un testo dal quale trasudano intolleranza e demonizzazione di chi la pensa diversamente.” Ricorda il Candidato Sindaco che, oltre ad affermare l’uso di affermazioni diffamatorie, ha annunciato la sua partecipazione alla manifestazione delle Sentinelle in piedi in modo del tutto pacifico.

Claudio Cia ha inoltre ricordato: “Non vi è assolutamente alcuna intenzione di manifestare “contro” qualcuno, ma solamente “a favore” di chi mantiene una concezione tradizionale della famiglia, che le Sentinelle ritengono fondata nel diritto naturale. È del tutto normale che chi nutre convinzioni diverse possa, altrettanto liberamente, manifestarle.”

Comments

comments