COMUNALI TRENTO. IL CENTROSINISTRA SI PREPARA, E IL CENTRODESTRA?

0
24

Il 10 novembre si è tenuto un incontro della coalizione di centro sinistra autonomista della città di Trento. Erano presenti i partiti: Italia dei Valori, Partito Autonomista Trentino Tirolese, Partito Democratico Trentino, Partito Socialista, Unione per il Trentino, Verdi. I partiti presenti hanno impostato il lavoro per porterà la coalizione di centro sinistra autonomista al rinnovo del consiglio comunale di Trento nel maggio 2015.

I segretari o coordinatrici cittadini erano Elisabetta Bozzarelli – Partito Democratico, Lucia Coppola e Marco Ianes – Verdi, Claudio Fontanari Partito Socialista, Umberto Saloni – Unione per il Trentino, Salvatore Smeraglia – Italia dei Valori, Roberto Stanchina – Partito Autonomista Trentino Tirolese.

Il Centrosinistra Autonomista ha affermato con un comunicato stampa che ora “Si parte dal programma, istituendo dei gruppi di lavoro congiunti per un confronto sulle seguenti priorità politiche: sviluppo della città, amministrazione, urbanistica, sociale, sicurezza ed ambiente. Tale percorso ha l’obiettivo di condividere tra i partiti e con la città una visione comune, chiara e concreta che definisca impegni politici precisi da assumere anche con un rinnovato rapporto con la Provincia Autonoma di Trento.”

E il centrodestra cosa fa? Dopo le promesse di primarie di coalizione, dopo le candidature di candidati sindaci che ricordano la Prima Repubblica e minacce di partiti che corrono da soli, il tutto resta sul piano della carta. Un vero peccato per tutti coloro che cercano un’alternativa ad Andreatta.

Comments

comments