ELEZIONI EUROPEE: IL SIMBOLO DEI FREIHEITLICHEN DENTRO QUELLO DELLA LEGA NORD

0
17

Il Consiglio federale della Lega Nord, riunitosi nella giornata di ieri a Milano alla presenza del Segretario federale Matteo Salvini, ha dato il via libera all’accordo per le elezioni europee tra la Lega Nord e i Freiheitlichen.

La decisione comporta l’adozione, all’interno del simbolo della Lega Nord, di quello del Partito autonomista sudtirolese, partito collocato a destra dello scacchiere politico altoatesino. Interessante notare alcuni punti in comune con la Lega Nord quali la politica contro l’apertura delle moschee e la tutela della minoranza tedesca.

E’ stato inoltre deliberato l’accordo programmatico che ha come fondamenta il diritto di autodeterminazione e la creazione di uno Stato libero per il Südtirol.

Nei prossimi giorni, a Bolzano, ci sarà la sottoscrizione ufficiale. In questo modo i Freiheitlichen avranno un loro candidato all’interno della lista della Lega Nord per le elezioni europee.

Non si può negare la scelta strategica compiuta dalla Lega Nord Trentino, il partito guidato a livello regionale da Maurizio Fugatti può contare su un solido sostegno elettorale. nel 2013 i Freiheitlichen hanno ottenuto un risultato pari al 17,9 per cento dei consensi, il quale non è indifferente a fronte degli ultimi risultati ottenuti da SVP in Alto Adige, è comunque saldamente la prima forza politica presente, e dal PATT, principale avversario in questi ultimi anni della dirigenza leghista locale.

Appare quindi la volontà da parte di Fugatti di lanciare una nuova idea di Lega Nord a livello locale, ovvero quella di un partito autonomista collocato a destra a sfavore dell’altra compagine, quella guidata dal senatore Franco Panizza,  che però è da anni in coalizione con il centrosinistra autonomista.

m.s.

Comments

comments