FDI-AN ALTA VALSUGANA ESPRIME RAMMARICO PER LA CHIUSURA DELLA COMUNITA’ DI SAN PATRIGNANO

0
20

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il Comunicato stampa di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale Alta Valsugana. I due principali esponenti a livello locale, Corrado Guidi e Marianna La Mazza, esprimono la propria delusione in merito alla chiusura di un centro specializzato nella lotta alla droga.

Si apprende con rammarico che dopo 25 anni di attività verrà chiusa la Comunità di San Patrignano a San Vito di Pergine, per mancanza di fondi: gravissima perdita, principalmente per i ragazzi che in essa hanno trovato o stanno cercando le motivazioni per ricrearsi una nuova vita.

I 90 ragazzi ospiti al momento della struttura saranno ospitati, è vero, delle Comunità di Rimini e di Salerno. Ma resta il fatto che è un vero peccato che una struttura così sia costretta a chiudere per problemi di denaro. Forse, in questo senso, un qualche passo in più dalle istituzioni andava fatto.

La chiusura della struttura costituisce anche una vera e propria privazione per il tessuto sociale dell’Alta Valsugana, considerati i servizi che San Patrignano offre con le sue numerose attività, dall’agricoltura all’artigianato, sino alla pet terapy.

Concludiamo ringraziando chi nel corso degli anni ha svolto il proprio lavoro nella Comunità e chi vi ha fatto volontariato.

Un forte abbraccio ed un grande in bocca al lupo a tutti i ragazzi.

Corrado Guidi e Marianna La Mazza

Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Alta Valsugana

Comments

comments