FUGATTI A FAV0RE DELLA VALDASTICO

0
25

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il comunicato stampa di Maurizio Fugatti in merito all’incontro con il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

Se Rossi, Gilmozzi continuano a confondere l’incontro dell’altro giorno a San Vendemmiano come una scampagnata o una gita fuori porta dimostrano, ancora una  volta, di non avere capito l’importanza di quanto e’ successo. In  quell’incontro infatti, per la prima volta, esponenti politici di diverso  colore si sono ritrovati per provare a risolvere un problema grave per un  territorio importante come quello della Valsugana. E lo hanno fatto senza  bandiere di parte, ma solo ragionando sui termini pratici e tecnici della  questione. Poi qualcuno che vive a Lavis o a Cavalese, può certo credere che i  problemi siano altri e che le soluzioni siano diverse, ma lo fa vivendo non in Valsugana. Chi vive in Valsugana, chi respira l’aria della Valsugana, certo diversa da quella di Lavis e Cavalese, al di là di qualche nostalgico  appartenente al Pd ( ma anche di questi ne sono rimasti molto pochi), vive il  problema e ne sente la gravità tutti i giorni e cerca una soluzione pratica, e  non ideologica, per questa problematica, e una di queste soluzioni si chiama  Valdastico.

Se Rossi e Gilmozzi non hanno capito la portata di quanto accaduto l’altro  giorno, prima o poi dovranno farsene una ragione, perché certo tutto non finirà  con una ” scampagnata” o una “gita fuori porta” come loro sperano. La “gita” e’  appena iniziata e consigliamo a Rossi e Gilmozzi di coprirsi bene il capo,  perché la temperatura delle “gite” valsuganotte si sta velocemente innalzando.

Comments

comments