IL PD DEL TRENTINO INCONTRA IL PD DI BELLUNO

0
13

Ieri, giovedì 12 dicembre, su iniziativa da Margherita Cogo, si è svolto l’incontro tra la segreteria del PD di Belluno, guidata da Erika Dal Farra, i responsabili del BARD (Movimento Belluno Autonoma Regione Dolomiti), ed il Commissario del Governo, S. E. Francesco Squarcina.

Al commissario è stata esposta la situazione socioeconomica della provincia di Belluno, che soffre la crisi economica finanziaria globale in maniera più accentuata, data la sua geo-posizione, incuneata tra regioni e province a statuto speciale.

Anche la situazione politica della provincia di Belluno induce a più di una preoccupazione sotto il profilo istituzionale e democratico. L’anomalia della situazione istituzionale é determinata da un Commissariamento che dura da due anni e con turni elettorali che vengono tranquillamente disattesi, violando  il principio costituzione fondamentale. In attesa che si facciano le tanto invocate riforme istituzionali, si ritiene inaccettabile il non esercizio del diritto di voto.

La delegazione ha inoltre auspicato un’evoluzione dell’assetto istituzionale regionale, organizzato per aree omogenee, come ad esempio, la Regione Dolomiti. Il commissario del Governo ha dimostrato grande sensibilità ed attenzione verso i temi trattati. Successivamente si é svolto un incontro con il responsabile del Museo Storico del Trentino, Alessandro de Bertolini, e il presidente delle Regole di Spinale e Manez, Zeffirino Castellani, finalizzato ad organizzare un approfondimento storico sulla nascita delle antiche Regole e a promuovere un’alleanza tra le stesse.

 Infine, la sola delegazione del PD ha incontrato il coordinatore provinciale trentino Italo Gilmozzi, con Margherita Cogo. È stata un’occasione per una prima conoscenza con la nuova segreteria del PD bellunese, per instaurare rapporti di collaborazione futuri, finalizzati ad una condivisione delle problematiche socio-economiche e politiche dell’area Dolomitica.

 

Comments

comments