INVALIDI CIVILI E BENEFICIARI DELL’ASSEGNO DI CURA ITALIANI, COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI. ECCO I DATI

0
30

Nella risposta all’interrogazione di Civettini sugli immigrati in Trentino, l’assessora Donata Borgonovo Re fornisce anche una tabella con i dati riguardanti il numero degli invalidi civili e dei beneficiari dell’assegno di cura fino al 30 settembre scorso, suddivisi tra italiani, comunitari ed extracomunitari, e il totale degli importi erogati in euro a queste tre categorie di persone.

Dal prospetto si evince che nella nostra provincia vi sono 1242 invalidi civili italiani, 19 comunitari e 83 extracomunitari; 1.075 invalidi civili assoluti italiani, 10 comunitari e 46 extracomunitari; 975 minori invalidi italiani 17 comunitari e 79 extracomunitari, 11.679 invalidi con accompagnamento italiani, 18 comunitari e 85 extracomunitari, 599 ciechi parziali italiani, nessuno tra i comunitari e 5 extracomunitari; 289 ciechi totali italiani, 1 comunitario e 2 extracomunitari; 407 sordomuti italiani, 7 comunitari e 11 extracomunitari; 2.233 non autosufficienti con assegno di cura italiani, 7 comunitari e 46 extracomunitari.

Il totale erogato in euro a sostegno di queste persone ammonta a 19 milioni 768.168,70 euro per gli italiani, a 80.694,27 per i comunitari e a 330.537,28 per gli extracomunitari residenti in Trentino. Complessivamente, quindi, per gli invalidi civili e i beneficiari dell’assegno di cura, la spesa della Provincia è di 20 milioni 179.400,25 euro.

Comments

comments