LA LEGA NORD TRENTINO CHIEDE INFORMAZIONI IN MERITO A UNA MORTE SOSPETTA

0
16

I consiglieri provinciali della Lega Nord, Claudio Civettini e Maurizio Fugatti, chiedono al Presidente della Provincia informazioni in merito a un possibile terrorista, morto durante la guerra in Siria, che sembra abbia avuto contatti con l’ambiente islamico locale. Come riportato dal loro comunicato stampa:

“Non si hanno notizie circa le dinamiche esatte dell’accaduto, ma sembra che sia in corso un’indagine da parte dell’Antiterrorismo del Veneto per comprendere la sua personalità ed, eventualmente, la possibilità dello stesso di appartenere alla frangia estremista del mondo musulmano, da sempre in conflitto con l’Occidente.

Dopo alcune ricerche sui social network, l’Antiterrorismo avrebbe trovato una fotografia scattata in una moschea trentina, che pare ritrarre proprio I.M. Per tale motivazione, si starebbero svolgendo delle verifiche per comprendere quali contatti il musulmano teneva in Trentino. Dai primi accertamenti, emergerebbe che nessuno a Trento ricorderebbe I.M., né avrebbe stretto rapporti personali se non lo scambio di qualche battuta durante le ore di preghiera in moschea.

Con tale atto non si vuole certamente puntare il dito contro I.M. dato che nessuna notizia certa è stata data al momento, ma si vuole comunque porre attenzione sui centri islamici sorti sul territorio trentino, sollecitando le Autorità preposte, su invito delle Istituzioni, a verificare la presenza di possibili fanatici musulmani.”

Comments

comments