IL M5S TRENTINO CONTRO IL DEGRADO NEL CAPOLUOGO

0
29

L’allarmante incremento della microcriminalità e dell’insicurezza nella città di Trento sono quotidianamente segnalati da molti cittadini ed episodi come si legge anche sulla stampa locale. In realtà manca un’approfondita conoscenza dei fenomeni microcriminali e una seria rilevazione dei fattori che ne causano l’incremento e che ne consentano un’adeguata azione di contrasto. A tale proposito, il MoVimento 5 Stelle Trento evidenzia le seguenti problematiche: degrado urbano, spaccio di droga  e taglio delle risorse alle Forze di Polizia.

Gli esponenti del meetup di Trento affermano che:“Dopo l’annuncio della ricandidatura dell’attuale sindaco Andreatta, sembra che i problemi accumulati negli anni siano stati risolti in pochi giorni. L’amministrazione locale, che per lungo tempo ha fatto finta di non vedere il crescente allarme sicurezza, si è di recente nascosta, per meri fini propagandistici, dietro l’equazione “movida uguale criminalità. Tale interpretazione è poco utile e cela i veri problemi che causano l’aumento della criminalità a Trento: il cattivo utilizzo delle risorse, la carenza di un sistema condiviso di segnalazione dei reati,  l’esistenza di “zone grigie” legislative, l’incertezza su cosa s’intenda per illegalità.”

Nicola Gottardi, Paolo Negroni, Alessandro Paoletto, Massimo Ruzzenenti, Stefano Tava e Cristiano Zanella al contempo ricordano che: “E’ inoltre necessario delineare un quadro informativo capillare sull’abbandono e il disordine urbano e sul disagio sociale. Il risultato deve indicare le modalità di riduzione dell’insicurezza attraverso adeguate proposte di interventi sul territorio condivise dai cittadini. Vi sono delle aree che soffrono maggiormente il problema della criminalità e che sembrano essere state dimenticate dall’attuale amministrazione municipale se non quando la cittadinanza interessata arriva all’esasperazione o quando gli interventi sporadici del sindaco, più di effetto che di sostanza, sono dettati da scopi puramente politici.”

A tal fine il MoVimento 5 Stelle s’impegna a dialogare con il territorio e questo venerdì 3 Ottobre ha organizzato un incontro pubblico in Piazza della Portela alle 20.30 insieme ai propri rappresentanti politici e ai cittadini. degrado degradodegrado

Comments

comments