Macroregione alpina UE: domani a Trento incontro fra Rossi, Kompatscher e Maroni

0
36

In vista del summit in Slovenia che sancirà l’avvio di Eusalp.

Eusalp, la macroregione alpina in seno all’Unione europea, è ai blocchi di partenza. In vista del suo lancio ufficiale, a Brdo, in Slovenia, nei prossimi lunedì 25 e martedì 26 gennaio, i presidenti di Trentino, Alto Adige e Lombardia Ugo Rossi, Arno Kompatscher e Roberto Maroni si incontreranno domani – mercoledì 20 – alle 18, presso il palazzo della Regione, a Trento, per confrontarsi su questa sfida comune.
La macroregione alpina coinvolge Italia, Austria, Francia, Germania, Slovenia e due Paesi extra Ue (Liechtenstein e Svizzera) e interessa una popolazione complessiva di 70 milioni di abitanti, suddivisa tra 48 Regioni, tra cui, per quanto riguarda l’Italia, Alto Adige, Trentino, Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Quella di Eusalp è la quarta strategia macroregionale riconosciuta ufficialmente da Bruxelles, e dovrà diventare la piattaforma che permetterà alle regioni dell’arco alpino di lavorare a livello paritario con l’Unione e i Paesi membri nella ricerca di soluzioni alle esigenze comuni delle popolazioni di montagna. All’evento della prossima settimana, organizzato dal Ministero degli esteri sloveno assieme alla Commissione europea, alle porte di Lubiana, interverranno oltre 500 partecipanti: presidenti di Regioni e rappresentanti delle Istituzioni nazionali, ma anche delegati di imprese, organizzazioni non governative e rappresentanti della società civile. Fra le autorità attese anche il commissario europeo alle Politiche regionali, Corina Cretu, e il commissario europeo ai trasporti, Violeta Bulc.

Comments

comments