Mara Dalzocchio: “A22 gratis per i trentini. Si può fare”

A22 gratis per i residenti e barriere antirumore per la ferrovia a Rovereto: Mara Dalzocchio lancia la proposta che in questi giorni interessa il territorio provinciale. In questi giorni si parla di rendere gratuito o a costo molto basso l’utilizzo dell’Autostrada del Brennero per i residenti in Trentino Alto Adige per ristorarli degli oneri subiti nei quasi cinquant’anni dalla sua realizzazione e per dare un collegamento più veloce sull’asta del fondovalle, attualmente servita da una strada provinciale e dalla statale del Brennero.

“La proposta non può che trovarmi favorevole, perché Rovereto, seconda città del Trentino, è ormai rimasta l’unica realtà priva di una circonvallazione, quand’anche il più sperduto dei paesini di valle ha avuto nel tempo una variante per portare il traffico di passaggio all’esterno dell’abitato”, ha affermato la candidata per la Lega Trentino alle elezioni provinciali Mara Dalzocchio.

“Il tema della gratuità per i residenti dell’A22 in ambito regionale sarà uno dei primi argomenti su cui si dovrà confrontare il nuovo Consiglio regionale e provinciale. La Regione Trentino Alto Adige, maggiore azionista di A22, deve iniziare a dare un dividendo di utilità sociale anche ai cittadini, soprattutto per rimediare alla mancata costruzione di una tangenziale per Rovereto, seconda città del Trentino, e di un’adeguata viabilità per tutto il basso Trentino”, ha poi aggiunto l’esponente del Carroccio, che si è soffermata anche sulla necessità della barriera antirumore sul tracciato urbano della ferrovia. Con l’espansione edilizia degli ultimi anni la città si è ampliata e la ferrovia spesso passa a ridosso delle case.