Paolo Ghezzi si presenta ai trentini con Futura2018

E’ stata lanciata ufficialmente la creatura multicolore che sosterrà Paolo Ghezzi alle elezioni di ottobre. Si chiamerà Futura 2018 ed è stata presentata al MUSE di Trento con la partecipazione di 500 persone. Gente della sinistra, del mondo ambientalista, della cultura e dell’arte che crede nella necessità di una proposta rinnovata e aperta in grado di prendere il testimone da un centrosinistra autonomista spompato e disorientato dopo il 4 marzo per rilanciarlo con una nuova proposta di governo. L’obiettivo del candidato Governatore è nei fatti quello di vincere le elezioni provinciali di ottobre. Ghezzi è stato chiaro con i suoi su questo punto. Ora il tutto passerà nelle mani delle segreterie del Partito Democratico, dell’Unione per il Trentino e delle civiche. Queste dovranno decidere se sostenerlo o meno. Di sicuro Ghezzi ormai non potrà più ritirarsi dalla corsa a candidato Presidente.

“Da Maurizio Agostini, già segretario del Pd, la prima parola chiave: generosità. Da una ragazza del Pd, Chiara Serbini, la seconda: audacia. Grazie Chiara, per l’audacia di aver dimostrato che #FUTURA2018 non è contro il Pd, ma è con tutti quelli che stanno con il Partito Democratico fino a Carlo Daldoss, per una GroKo, una grande coalizione civile, perché noi vogliamo vincere il 21 ottobre”, è questo quanto poi postato su Facebook dal candidato Paolo Ghezzi.