Provinciali 2018: CasaPound presenta i suoi candidati

CasaPound correrà per le elezioni amministrative e presenterà il candidato presidente più giovane nella competizione elettorale: Filippo Castaldini.

“Un giusto mix tra candidati giovani e meno giovani, studenti e lavoratori e molto persone già radicate sul territorio che sicuramente porteranno in ogni valle e città le battaglie di CasaPound e le nostre nuove proposte a difesa del nostro Trentino.
Basta degrado, stop immigrazione, più sicurezza e prima i Trentino, saranno le nostre parole d’ordine e la nostra direzione politica” ha affermato il Candidato Presidente Filippo Castaldini in occasione della presentazione delle liste.
Solamente pochi giorni fa durante DirezioneRivoluzione Di Stefano aveva affermato in merito alle elezioni provinciali che: “A dieci anni dalla fondazione del nostro movimento nazionale -sottolinea il segretario nazionale di Cpi Simone Di Stefano -, CasaPound inizia la sua trasformazione in partito politico: ripartiamo dai territori, quelli che in questi anni ci hanno visto ogni giorno al fianco degli italiani a combattere contro l’apertura dei centri d’accoglienza, il degrado incontrollato, l’inerzia delle istituzioni, ma anche ad aiutare il nostro popolo con i pacchi alimentari, le visite mediche sociali e l’assistenza legale e fiscale”.

 

I candidati per CasaPound saranno: Filippo Castaldini, , Negri Matteo, Pilloni Giulia, Cipolla Andrea, Arrighi Andrea, Valla Francesca, Vianello Thomas, Nicolato Andrea 16/03/1985, Cazzolli Jenny 06/05/1992, Battisti Patrizio, Biasiolli Aron, Marcolini Giulia, Bott Mirko, Manica Giorgia, Signoretti Alex, Zucchelli Anna, Cristofolini Licia, Andrei Carlo, Meneghelli Doranna, Stefani Daniele, Arrighi Elisa, Piffer Mirko, Sala Maria Lucia, Leonardi Daniel, D’amico Jannette, Palmisano Angela.