DIETE E CONSIGLI ALIMENTARI: ALCUNI MITI DA SFATARE

0
63

Il ricorso a diete drastiche e fortemente limitanti è un fenomeno legato soprattutto alle donne ed è correlato spesso anche al periodo dell’anno. Dunque la primavera, insieme alle ultime settimane pre-vacanze, sembra essere quello in cui maggiormente ci si dedica a sforzi di ogni genere per superare la “prova costume”, per eliminare le preponderanze e gli eccessi lipidici che sporgono da cosce, glutei, braccia e ventre; sono appunto queste le zone in cui generalmente tende a depositarsi il grasso in eccesso.

I rimedi alle cattive abitudini alimentari sono molteplici, basta consultare qualche sito internet per trovare la soluzione a problemi di sovrappeso e di obesità, ed è proprio in essi che si annidano le peggiori minacce delle donne e delle ragazzine vulnerabili che, per sentirsi belle, adottano le soluzioni più devastanti per la propria salute psichica e fisica.

I medici, ad esempio, sconsigliano fortemente le diete che escludono, per periodi brevi o prolungati, determinati tipi di alimenti; sono le diete articolate in fasi di progressione, dove a determinati giorni è associata una precisa categoria di alimenti, fino ad arrivare alla conclusione in cui è prevista la mescolanza di proteici, amidacei, zuccheri.

In questo modo è articolata la celebre dieta Dukan, la dieta Thaiti o la dieta dei sette giorni.

Una constatazione ovvia è che si può dimagrire senza escludere alcun tipo di alimento, ma semplicemente riducendone la quantità, associando l’attività fisica; inoltre non esiste la dieta perfetta, bensì dei consigli alimentari connaturati al tipo di persona, alla sua altezza, alla sua massa muscolare e ai suoi gusti.

Generalmente, però si tende ad affidarsi a metodi semplici e rapidi che assicurano il dimagrimento consistente e immediato, garantito da prodotti che sostituiscono diete e attività fisica, garantendo perdita di peso senza nessun tipo di sforzi.

Indubbiamente tra i più venduti di questi “magici”espedienti c’è il Green Coffee, pubblicizzato in America dapprima dal Dr Oz che, attraverso il suo show, ha reso evidenti a milioni di telespettatori i risultati miracolosi del caffè verde.

Questo, sotto forma di integratore, garantirebbe una perdita di peso pari a 17 kg in 22 giorni grazie alle sue proprietà dimagranti, offrendo anche dei benefici per il sistema cardiovascolare, per il cervello, per il sistema immunitario.

Tuttavia, da una parte se ne sono ampiamente divulgate le proprietà positive, ma altrettanto manifesti non sono gli effetti collaterali, che sono gli stessi del caffè e che potrebbero avere conseguenze rilevanti sulle persone sensibili alla caffeina.Questa può causare insonnia, agitazione, nausea, vomito, aumento del battito cardiaco, aumento del ritmo respiratorio e altri disturbi. In casi più estremi, legati a un consumo eccessivo, può provocare mal di testa, ansietà, agitazione, ronzio auricolare e battiti cardiaci irregolari.

Molto più facile per ottenere il peso-forma è applicare quotidianamente delle semplici regole che diventino uno stile di vita, piuttosto che un isolato e sporadico tentativo di dimagrire.

Roberta Acanfora

Comments

comments