INSIEME OLTRE LA REALTA’

0
32

Che ne direste di vivere in un mondo che va ben oltre alla realtà che conosciamo, che ci permette di esplorare mondi ignoti alla maggior parte delle persone, e che ci libera da qualsiasi preoccupazione, anche delle più banali? Lo desiderereste anche sapendo di manifestare alcuni tra gli aspetti meno piacevoli di questa esistenza, come incapacità di relazione sociale, aggressività, autolesionismo, disarmonie motorie o cognitive?

Questa è una breve descrizione dell’autismo, un disturbo generalizzato dello sviluppo (DGS) che si manifesta già nei primi anni di vita del bambino, e che purtroppo non prevede via di guarigione; si può solo fare in modo che l’individuo e la sua famiglia subiscano in minor numero possibile di disagi che questa patologia inesorabilmente fa ricadere sulle vittime. È per questo che esistono numerose fondazioni come “Oltre il Labirinto ONLUS”, che collabora con il Villaggio Godega 4Autism (TV) allo scopo di inserire i ragazzi autistici nella società attraverso il lavoro. Il 2 aprile, giornata mondiale per l’autismo, verrà consegnata al Papa presso questo villaggio, la prima comunità terapeutica e di lavoro (e in futuro anche residenziale) co-housing d’Europa, la prima hugebike: una particolare bicicletta progettata per persone disabili che, in sella a questo innovativo mezzo, hanno la possibilità di abbracciare il passeggero seduto davanti a loro.

Questa è una tra le tante iniziative che l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite promuove al fine di sensibilizzare la popolazione a questa patologia, purtroppo ancora poco conosciuta dalla maggior parte delle persone.

Altra importante fondazione a favore dei ragazzi autistici è “I bambini delle fate”, creata da Franco Antonello e legata soprattutto ai progetti svolti tra imprese e ragazzi autistici. Celebre è l’impresa di Franco, raccontata nel libro di Fulvio Ervas “Se ti abbraccio non aver paura”: egli, con il figlio autistico Andrea, ha intrapreso un viaggio in motocicletta lungo le Americhe nell’estate del 2010, diventando famoso per il suo coraggio ed il suo amore verso il figlio.

In Italia sono più di 400.000 i ragazzi affetti da autismo, uno ogni 80 nascite, e sembra che parte di questi bambini abbiano iniziato ad accusare i sintomi della patologia dopo essersi sottoposti a vaccini infantili.

Tali teorie, come confermato dall’ISS, non sono state a oggi comprovate da fatti concreti.

Luca Dalle Mese

Comments

comments