Il romanticismo del matrimonio a Las Vegas

0
32

Matrimonio a Las Vegas? Che cosa ne pensate miei cari lettori? Un sogno che diviene realtà? O una pazzia destinata a fallire? Un matrimonio a tutti gli effetti? O una stravagante giornata destinata a semplice carta straccia nel resto del mondo? Una cerimonia priva di romanticismo? O un rito a tutti gli effetti, colmo di affetto e sentimento?

Ebbene, un sogno che può divenire realtà. Una miriade di location a disposizione dei futuri promessi sposi i quali possono rendere il loro giorno ancora più unico e speciale. Il tutto, con annesso romanticismo, serietà, sentimento. Un matrimonio che sposi, giovani e non, di tutto il mondo possono sognare. Un ambiente particolare che con la giusta atmosfera può creare momenti unici e meravigliosi. A parere di chi scrive, si tratta di una realtà che, proprio perché ambita da persone di tutto il mondo, può offrire una miriade di possibilità per l’organizzazione del matrimonio. Sulla base delle esigenze dei futuri sposi è probabilmente possibile organizzare i cosiddetti matrimoni a tema. Cerimonia in chiesa, in comune, all’aperto. Abiti che seguono la moda del momento, abiti tipici degli anni passati o ancora abiti stravaganti. Una sorta di sfilata per le vie della città, in modo da rendere partecipe del proprio giorno l’intera comunità o ancora, una capatina presso i numerosi casinò che offre la città. La location ha senza ombra di dubbio il suo ruolo e la sua importanza, essa fa la sua parte, ma quanto è più importante è l’amore degli sposi. E allora, quale motivo potrebbe far si che in una grandissima città come Las Vegas il romanticismo non ci possa essere? Assolutamente nessuna, anzi! Affetti che si riuniscono si in una città straniera, con una miriade di persone, un mondo intero che partecipa all’unione dei due sposi. Una location che proprio per la varietà di cultura e la maestosità consente di sfoggiare abiti maestosi, di creare atmosfere fuori dal comune, un sogno che pare essere possibili solo nelle favole.

Si chiudono gli occhi e si prova ad immaginare, lui, lei, le mani dell’uno si intrecciano in quelle degli altri, è calata la sera e si girovaga per le vie della città, uno sguardo di qua e uno di la, i loro occhi che si incrociano e brillano di una luce ancora più luminosa che sovrasta quella della miriade di luci che avvolgono la città. E allora, di romanticismo non si tratta? Ebbene, direi proprio di si! E di amore romantico si tratta.

Il matrimonio, un sogno che per ognuna realtà diverrà.

Giulia Trainotti

Comments

comments