Le “sigarette galeotte” di Ignazio Moser sconvolgono il padre Francesco

0
1985

Nell’edizione 2017 del” Grande Fratello Vip” si sta mettendo in mostra Ignazio Moser ciclista trentino e figlio dell’ex campione Francesco, proprio il padre vincitore di due edizioni del “Giro d’Italia” ha criticato attraverso una lettera la condotta del figlio.

Francesco Moser in un’intervista rilasciata a “TV Sorrisi e Canzoni” ha invitato il figlio ad abbandonare il reality show per tornare a lavorare a Trento nell’azienda vinicola di famiglia. Secondo il padre Ignazio Moser starebbe sprecando il suo tempo all’interno della casa più famosa d’Italia e dovrebbe rivedere le sue priorità abbandonando le velleità artistiche.

La cosa che più ha sconvolto l’ex campione di ciclismo è stata vedere il figlio fumare, un comportamento inaccettabile per un atleta. Francesco ricordando al figlio Ignazio le origini della famiglia, una famiglia che ha fatto del lavoro duro e della fatica il suo credo, ha ribadito che  “chi corre e si dà da fare non può fumare”.

Sono parole forti quelle usate da Francesco Moser per cercare di richiamare all’ordine il figlio, quello che stupisce maggiormente è il fatto che in famiglia non sapessero che Ignazio fumasse.

Classe 1992 Ignazio Moser ha ormai più di 25 anni, un’età in cui si è a tutti gli effetti considerati adulti, ed è singolare come un ragazzo di questa età, pronto per mettersi a nudo pubblicamente in un reality come il grande fratello, non abbia mai trovato il coraggio per informare il padre e la sua famiglia su una pratica ormai socialmente sdoganata come il fumare sigarette.

Probabilmente vista la reazione del padre, Moser figlio voleva evitare di creare un dispiacere ai propri cari. Venendo da una famiglia di atleti sempre molto attenti alla salute, si possono capire le motivazioni di questo “dannoso segreto”.

Chissà se terminato il percorso all’interno del GF vip Ignaziò Moser deciderà di seguire i consigli del padre e tornare ad una vita di duro lavoro senza sigarette, o se deciderà di proseguire questo “percorso artistico” e continuare a lavorare in TV. Sicuramente una volta uscito dalla casa, verrà opportunamente “strigliato” da papà Francesco.

Comments

comments