“Sono fiero che alle finali di Miss Italia 2018, il territorio nel quale sono stato eletto alla Camera sia rappresentato dalla bellissima Chiara Bordi, giovane ragazza intelligente e tenace”, ha dichiarato Alessandro Battillocchio, Deputato di Forza Italia, in una nota.

“Ho appreso – aggiunge Battillocchio – che ella ha subito vili attacchi sui social network, gli autori hanno creduto di sminuire il valore delle qualità mostrate e dei risultati conseguiti finora nel concorso, ebbene, sono certo che la giovane Chiara saprà reagire nel modo migliore ovvero raggiungendo traguardi sempre più elevati. Auguro che possa coronare il suo sogno, forza Chiara!”.

Sulla vicenda della candidata Miss Italia vittima di cyberbullismo è intervenuta anche Giorgia Meloni che ha affermato a riguardo che: “Chiara è stata vittima di un terribile incidente stradale e nonostante tutto ha avuto il coraggio e la forza di reagire per rimettersi in gioco. Non ti curar di questi leoni da tastiera che ti insultano, la tua determinazione è un esempio per tutti e ti auguro di poter realizzare i tuoi sogni”.

La ragazza ha coraggiosamente voluto rispondere alle critiche sui social network e ha affermato che: “L’unica cosa che mi sembra assurda è il dover leggere certe critiche da parte di una persona cresciuta e adulta e stare qui io, 18 anni, a giustificarla”. Ad accanirsi contro la ragazza è stata infatti una signora: non una ragazzina adolescente, ma una persona adulta e matura. Sotto una fotografia di Chiara postata dalla sorella in cui chiedeva agli abitanti di Tarquinia di sostenerla al concorso, la donna ha scritto che l’avrebbero votata “solo perché storpia”. Nella sua lunga risposta la giovane concorrente si dice dispiaciuta che alla signora “sia arrivato come messaggio il ‘votatemi perché sono storpia’ e non il ‘guardatemi, mi manca un piede ma non ho paura di mostrarmi al mondo’”.