IL NODO DI GORDIO PRESENTA A ROMA “WAR GAMES – GIOCHI DI GUERRA”

1
45

Il settore della Difesa non è soltanto un costo da tagliare, come sostiene qualcuno. È un pilastro della sovranità nazionale ed è un’opportunità di innovazione e di crescita economica per un consistente numero di imprese italiane con decine di migliaia di lavoratori.
Per questo l’ultimo numero del quadrimestrale Il Nodo di Gordio, pubblicato dall’omonimo think tank di geopolitica, è intitolato “War Games – Giochi di Guerra” ed è stato dedicato in gran parte alle proposte per un Libro bianco della Difesa italiana.
La pubblicazione sarà presentata martedì 9 dicembre alle ore 15.00 a Roma, alla Camera dei Deputati, presso la Sala del Cenacolo di Palazzo Valdina.All’evento parteciperanno esponenti di spicco delle Forze Armate, parlamentari delle Commissioni Difesa di Camera e Senato, esperti di strategia militare e di studi geopolitici.
Sarà l’occasione per analizzare le linee di indirizzo di una politica per la Difesa che tenga conto della crescente complessità dello scenario internazionale. Una complessità ancor più evidente nell’area del Mediterraneo e del Vicino Oriente, con alleanze variabili, guerre dichiarate o meno, rivolte striscianti, interessi internazionali legati a trasformazioni sociali ed economiche.
Uno scenario che richiede la capacità di interpretare il cambiamento e le risorse per affrontarlo nel migliore dei modi. War Games è lo strumento con cui il Nodo di Gordio offre un contributo di proposte che spaziano dal miglior utilizzo delle risorse a disposizioni della Difesa sino all’analisi dei cambiamenti strategici sullo scenario mondiale.
Un documento realizzato grazie all’intervento di esponenti di alto livello delle Forze Armate, di analisti di geopolitica, di studiosi dell’economia e dei mutamenti sociali nello scacchiere mondiale. Perché per affrontare i cambiamenti è indispensabile essere preparati: l’improvvisazione rischia di costare cara in termini economici, politici, sociali ed anche militari.

Comments

comments