IL TRENTINO AL MIPIM DI CANNES DAL 10 AL 13 MARZO

0
36

Il MIPIM di Cannes è l’evento internazionale per eccellenza per il mercato e le proprietà immobiliari in Europa. In 19.400 metri quadrati di spazio espositivo, suddiviso in quasi 400 stand, sono rappresentate le principali nazioni europee, e i prodotti e servizi riguardanti il settore immobiliare. Il Trentino sarà presente con un proprio stand e una fitta agenda di appuntamenti; prenderà parte all’evento all’interno del Padiglione Italia, promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico e l’Agenzia per il Commercio Estero, assieme al Piemonte, la Toscana e le Marche. Grazie ad uno sforzo di sistema messo in campo dalla Provincia autonoma di Trento, da Patrimonio del Trentino e Trentino Sviluppo, verrà promossa per la prima volta a Cannes un’offerta integrata con importanti progetti immobiliari pubblici e privati raccolti grazie ad un apposito bando lanciato nei mesi scorsi. Tra i progetti presentati e che verranno promossi a Cannes, ve ne saranno anche alcuni forniti dal Comune di Trento.

MIPIM è l’esposizione dedicata al mercato internazionale dei professionisti del settore immobiliare più importante in Europa e che si tiene annualmente presso il Palais des Festivals di Cannes dal 10 al 13 marzo. Vi partecipano leader di grande influenza provenienti da tutto il mondo: investitori, sviluppatori, costruttori, consulenti immobiliari, case d’asta, giornalisti, decisori e operatori specializzati.
Fitta l’agenda degli incontri bilaterali previsti nei quattro giorni di lavoro con selezionati esponenti di livello mondiale fra gli operatori alberghieri, uno tra i principali soggetti europei specializzati nell’assetto urbano e nella riqualificazione immobiliare, nonché una società di consulenza e di investimento
Accanto agli incontri business to business, il 12 marzo è prevista all’interno di MIPIM una giornata di presentazione istituzionale dedicata all’Italia. All’evento principale aperto dal vice ministro per lo sviluppo economico Carlo Calenda, e con la presenza tra gli altri dei sindaci di Torino Piero Fassino e di Firenze Dario Nardella e del presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca, sono previsti gli interventi dell’assessore provinciale Mauro Gilmozzi e del direttore generale della Provincia autonoma di Trento Paolo Nicoletti. Al Trentino è stato chiesto in particolare di rappresentare la propria esperienza nel campo della sostenibilità al fine di migliorare il patrimonio immobiliare: ciò nella prospettiva di individuare per l’Italia e i suoi territori una nuova “green-way”, un nuovo approccio all’investimento e alla riqualificazione immobiliare che consenta una valorizzazione del patrimonio italiano rispettosa dell’ambiente. All’iniziativa parteciperanno anche Cassa Depositi e Prestiti e ANCE, in quello che può definirsi un vero e proprio gioco di squadra per rilanciare l’Italia anche nel campo degli investimenti internazionali legati all’immobiliare.

[Photocredit www.impresamia.it]

Comments

comments