Il manifesto e la medaglia dell’Adunata di Trento

0
410

Sono Renzo Merler ed Eugenia Merlani i vincitori del concorso “Medaglia e Manifesto” della 91ª Adunata nazionale degli Alpini che nel 2018 sarà ospitata dalla Città di Trento. La commissione presieduta da Renato Genovese ha selezionato tra le oltre cento opere pervenute alla Sede dell’Associazione Nazionale Alpini di Milano i due bozzetti, che poi il Consiglio Direttivo Nazionale ha votato.

Renzo Merler è vicepresidente della Sezione Associazione Nazionale Alpini di Trento, già eletto Alpino dell’Anno e premiato ad Alassio. Il suo disegno, realizzato in forma grafica con il programma Illustrator e in versione vettoriale, presenta la riproposizione della via più importante di Trento: Via Belenzani – dove si trova la sede del Comune di Trento – dalla caratteristica conformazione che si apre verso piazza Duomo, dove campeggia la splendida Fontana del Nettuno e, sulla sinistra, la torre Civica di Trento. In basso a destra trovano spazio i tre loghi di Comune, Provincia e Regione. Il disegno è stato corredato della scritta Trento, mentre un leggero tricolore separa la data 11-13 maggio 2018. In alto i richiami all’Associazione Nazionale Alpini con il logo, e alla 91ª Adunata Nazionale. In cima alla Torre Civica sventola il tricolore.

Eugenia Merlani si è aggiudicata invece il premio per il bozzetto della medaglia, nel cui recto sono rappresentati il logo dell’ANA, lo stemma della città di Trento e la data dell’Adunata (11-12-13 maggio 2018), messi in risalto su un piano che riprende una parte del lago dell’Adunata di Trento 2018. Nel verso invece sono rappresentati il Mausoleo di Cesare Battisti e una colomba (che richiama lo stile di Depero), simbolo di pace dalla quale emerge l’elemento della penna, significativo per gli Alpini. In risalto il simbolo numerico dell’adunata e la scritta “91ª Adunata Nazionale Alpini”. “Il tutto per ricordare che gli Alpini non sono per la guerra, ma in ricordo di quanto avvenuto portano un messaggio di pace” commenta l’autrice.