Noury (Amnesty International): “Le proposte di Salvini sull’immigrazione sono irrealizzabili”

0
768

“Il buon senso, l’umanità e la misura vengono calpestate da quest’ondata di cattiveria gratuita e arbitraria portata avanti dalla guardia di frontiera francese”.  Lo ha detto Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia, intervenuto ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano – Dentro la Notizia” su Radio Cusano Campus, in merito ai fatti di Mentone, dove gli agenti della polizia di frontiera francese hanno trascinato giù da un treno proveniente da Ventimiglia una donna incinta e con un neonato al seguito. “C’è una sequenza di episodi terribili che dovrebbero far riflettere un po’ tutti quando si parla con leggerezza e con disinteresse di temi come quelli dell’immigrazione. Se anziché descrivere il fenomeno cominciassimo a parlare delle persone e di quello che a loro accade io credo che la sensibilità migliorerebbe”.

 

Sull’ipotesi di un governo M5S-Lega. “Non mi preoccupa più di quanto mi preoccupava il precedente governo in tema di immigrazione –ha affermato Noury-. Ci sono alcune cose che potrebbero teoricamente peggiorare, ma sono largamente irrealizzabili. E’ la politica attuale che non va, non si può risolvere un problema epocale che coinvolge tutto il mondo, dando soldi qua e là in Libia, in base al principio occhio non vede cuore non duole ignorare la sofferenza di migliaia di persone nei centri di detenzione in Libia. Le espulsioni di migranti in massa annunciate dalla Lega sono irrealizzabili perché bisognerebbe fare accordi con diverse nazioni e questo quantomeno necessiterebbe di molto tempo”.