Perugia, pacco bomba ad una filiale di Banca Etruria

0
30

Federconsumatori e Adusbef: “Condanniamo con determinazione il gesto di protesta avvenuto oggi a Ponte San Giovanni, alla periferia di Perugia”. Le Forze dell’Ordine hanno infatti disinnescato un pacco bomba ritrovato oggi davanti alla filiale locale di Banca Etruria.

“La rabbia deve essere incanalata nelle giuste forme di contestazione. Va condannata senza se e senza ma ogni forma di violenza”. E’ quanto scritto in una nota congiunta della Federconsumatori e Adusbef a seguito del pericolo terroristico avvenuto stamane in provincia di Perugia ai danni della contestata banca.

Le proteste di Federconsumatori e Adusbef, che vedranno le due associazioni in piazza davanti alla Consob il 12 gennaio, alle ore 10:00, per richiamare l’Autorità alle sue responsabilità, sono sempre promosse nel massimo rispetto della legalità, con tutti gli strumenti pacifici della protesta civile.

“Invitiamo i cittadini ad aderire alla protesta pacifica e democratica e di abbandonare ogni intento dettato dalla rabbia, che non porta ad alcun risultato, anzi si rivela controproducente e dannoso.” – dichiarano i Presidenti Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti.

Comments

comments