Rapporto Coop: Gli italiani non fanno più l’amore

0
28

Dati preoccupanti sulla percentuale di italiani che fanno l’amore. Il Paese, che ha regalato al mondo intero bellissime canzoni come Pensiero Stupendo, Gelato al cioccolato e tante, si ritrova con una popolazione che ormai non è più dei latin lover e dei dongiovanni. “Sembrerebbe, infatti, sia entrato in crisi il lato più passionale degli italiani: non soltanto di una perdita di interesse nei confronti della seduzione e dell’arte amatoria, ma forse di un vero e proprio calo del desiderio sessuale”.

Poi arrivano i dati: la più recente indagine Doxa in materia riporta che negli ultimi 15 anni la frequenza dei rapporti sessuali è diminuita del 10% ed il calo ha colpito tutte le fasce d’età, sopratutto i più giovani. La fase più critica è quella dei 35-40 anni, nella quale solo tre coppie su dieci continuano ad avere più di un rapporto alla settimana. Chi fa meglio? Chi ha meno di 35 anni e chi ha una relazione che dura da meno di cinque anni. Il 9% ammette di non aver avuto rapporti sessuali negli ultimi sei mesi, e quasi a questo punto ci si aspetterebbe quote maggiori.

Colpa dei social, spesso strumenti che dividono la gente e non la fanno incontrare. Vi sono poi app di incontri che, però, dimostrano i loro pesanti limiti. I Millennial hanno in media meno rapporti sessuali rispetto alle generazioni precedenti e ciò viene confermato dalla spesa per profilattici che nell’ultimo anno è scesa del 6% (-4,7% in volume), così come quella per la pillola anticoncezionale (-3,4%, -4,2% in volume).

Gli uomini italiani, come afferma linkiesta.it, cercano donne dell’Est Europa, senza dubbio: Romania, Ucraina, Russia e Moldavia sono i Paesi nelle prime quattro posizioni. Le donne italine convolano con gli stranieri delle comunità più numerose: le prime quattro provenienze sono Marocco, Albania, Romania e Tunisia.

Rispondi