VOLANTINAGGIO DE “LA FORESTA CHE AVANZA” CONTRO LA VIVISEZIONE

0
56
Volantinaggio de La Foresta che Avanza a Riva del Garda contro la vivisezione e la sperimentazione animale.
Domani, al palazzo congressi comincerà la convention 2015 dei ricercatori Telethon che utilizzano in larga misura la pratica della vivisezione – spiega l’associazione ambientalista – per questo proprio oggi abbiamo voluto sensibilizzare i cittadini su questo tema. La sperimentazione animale è un eufemismo per definire le pratiche atroci che subiscono, spesso senza anestesia, gli animali nei laboratori. Nel solo 2008, secondo una commissione dell’Unione Europea sono morti 12 milioni di animali”.
“Nonostante la vivisezione sia stata disciplinata dalla direttiva europea 2010/63/UE, in Italia non sono ancora stati emanati i decreti attuativi del decreto legislativo corrispondente e la mattanza continua – sottolinea La Foresta che Avanza – Oltre che crudele la vivisezione è dannosa: è evidente che un qualsiasi animale usato nei laboratori, per quanto modificato, non abbia le stesse caratteristiche genetiche dell’essere umano, basti pensare che per un topo la diossina non è dannosa, e questo è dimostrato anche dal fatto che il 90% delle sostanze che passano i test sugli animali falliscono sugli umani (in fase clinica) e non arrivano sul mercato. Oramai esistono metodi alternativi alla vivvisezione, come colture di cellule, modelli matematici computerizzati o sistemi artificiali in vitro, ma Telethon continua a sostenere che la sperimentazione animale sia necessaria e a finanziarla”.
[Photocredit cpicampania.altervista.org]

Comments

comments