A Calavino si parla di giovani e sport.

GIOVANI E SPORT, IL RUOLO DELLE SOCIETA’ SPORTIVE; questo l’accattivante tema che l’Associazione culturale “Giovannino Guareschi” di concerto con l’Associazione “Uniti per Madruzzo” propongono per la tavola rotonda organizzata a Calavino, venerdì 8 febbraio alle ore 20.30 presso la sala PIZZINI.

La serata, introdotta da Manfred de Eccher, presidente dell’Ass. “Giovannino Guareschi” e moderata da Enzo Passero vedrà intervenire Roberto Failoni quale Assessore provinciale competente, Luigi Longhi come presidente dell’Aquila basket, Stefano Frisanco quale presidente dell’A.S.D. Hokey Pergine, il presidente dell’US Cavedine Walter Bortolotti, Daniele Faes in qualità di presidente dell’US Calavino oltre a Francesco Conci D.T. giovanile di Trentino Volley e Giovanni Gardelli collaboratore gestione sportiva AC Trento.

Luca Santuliana presidente dell’Ass. “Uniti per Calavino” concluderà il dibattito che si preannuncia interessante poiché centrato sul ruolo sociale che le società sportive giovanili svolgono sul territorio della provincia di Trento. Un ruolo che certo non si limita al solo fine sportivo o agonistico ma ha importantissimi risvolti sul piano dell’aggregazione e della formazione sociale dei nostri giovani.

Un patrimonio prezioso che contribuisce a strutturale e conservare l’identità delle nostre Comunità e che troppo spesso si regge principalmente sull’iniziativa, anche economica, dei singoli cittadini.

L’ingresso è libero; tutti sono invitati a partecipare.