I BIANCONERI CHE DOMANI OSPITANO MUNSTER ALLO STADIO XXV APRILE DI PARMA

0
19

Settima gara interna di GUINNESS Pro12 Rugby per le Zebre Rugby che domani ospiteranno la franchigia irlandese del Munster allo Stadio XXV Aprile di Parma nel secondo turno del girone di ritorno. Lo staff tecnico bianconero composto da Andrea Cavinato, Victor Jimenez e Roland De Marigny ha annunciato la formazione che si appresta ad affrontare O’Mahony e compagni. Munster occupa il terzo posto della graduatoria con 8 vittorie e 37 punti, tre in meno dei leader Ospreys dopo l’ultimo turno del torneo celtico che ha visto perdere tutte le prime quattro della graduatoria rimescolando le ambizioni playoff con le prime sei squadre ora racchiuse in soli 8 punti. Gara fondamentale per la classifica per entrambi i club: le Zebre inseguono Treviso a due punti di distanza nella corsa per la prossima EPCR Champions Cup mentre Munster, battuto lo scorso weekend a Galway dal Connacht, ha raccolto una sola vittoria nelle ultime cinque sfide ufficiali, il 28-13 di S.Stefano davanti ai 25.000 del Thomond Park nel derby contro Leinster.

Nei cinque precedenti i bianconeri hanno guadagnato un punto nell’ultimo turno della stagione 2012/13 nel 25-27 finale a negare di un soffio la prima vittoria nel torneo al XV del Nord-Ovest. Nella sfida d’andata del terzo turno irlandesi vittoriosi 31-5 sulle Zebre in meta con Vunisa, assente per la sfida di domani fermato da un infortunio. La gara sarà diretta dal fischietto gallese Ian Davies che ha già diretto la sfida d’andata di Limerick del 19 Settembre scorso.

I trequarti selezionati dalle Zebre per la sfida si schiereranno con le ali Leonardo Sarto e Venditti con l’abruzzese –assente nell’ultima sfida di Treviso- in meta due volte nelle quattro presenze ufficiali stagionali ed il padovano alla ricerca della prima segnatura stagionale. Estremo a chiudere il triangolo arretrato sarà un altro prodotto dell’accademia nazionale, il reggiano classe ’93 Odiete. La coppia di centri sarà formata da Haimona e da Iannone, col trevigiano alla sua quinta presenza stagionale.

Il pack bianconero sarà formato in prima linea dal tallonatore Manici e dai piloni De Marchi -40 caps ufficiali con le Zebre Rugby- e Redolfini, col mantovano alla sua prima da titolare in stagione davanti al pubblico di casa. In seconda linea capitan Bortolami –anch’esso a tagliare 40 maglie ufficiali col XV del Nord-Ovest- farà reparto con l’altro azzurro Geldenhuys. La terza linea delle Zebre sarà la stessa scesa in campo dall’inizio a Treviso composta dai flanker Cristiano e Mauro Bergamasco insieme al numero 8 Van Schalkwyk.

La formazione delle Zebre Rugby che sabato 10 Gennaio alle 16.00 ospiterà la formazione irlandese del Munster allo Stadio XXV Aprile di Parma per il tredicesimo turno della GUINNESS PRO12:

15 David Odiete*

14 Giovanbattista Venditti*

13 Tommaso Iannone*

12 Kelly Haimona

11 Leonardo Sarto*

10 Edoardo Padovani*

9 Brendon Leonard

8 Andries Van Schalkwyk

7 Mauro Bergamasco

6 Filippo Cristiano

5 Marco Bortolami (cap)

4 Quintin Geldenhuys

3 Luca Redolfini

2 Andrea Manici*

1 Andrea De Marchi

A disposizione:

16 Oliviero Fabiani

17 Luciano Leibson

18 Dario Chistolini

19 Valerio Bernabò

20 Jacopo Sarto

21 Luciano Orquera

22 Mirco Bergamasco

23 Guglielmo Palazzani

All. Andrea Cavinato

Non disponibili per infortunio: Matias Aguero, George Biagi, Giulio Bisegni, Hendrik Daniller, Tommaso D’Apice*, Filippo Ferrarini*, Gonzalo Garcia, Andrea Lovotti*, Matteo Pratichetti, Michele Visentin*, Samuela Vunisa

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Munster: Jones; O’Mahony R., Howard, Hanrahan, Zebo, Keatley, Murray; Stander, O’Mahony P. (cap), O’Callaghan Da., Holland, Foley, Archer, O’Byrne, Guinazu (A disposizione: Scannell, Cronin, Ryan, O’Callaghan Do., Butler, Williams, Earls, Murphy) All.Foley 

Arbitro: Ian Davies (Welsh Rugby Union) alla sua 25esima direzione nel torneo celtico, la quinta con le Zebre Rugby.

Assistenti: Matteo Liperini e Filippo Bertelli (entrambi Federazione italiana rugby)

TMO: Stefano Penné (Federazione italiana rugby)

 

Comments

comments