BRUNEL VERSO I CARIPARMA TEST MATCH: “ABBIAMO FIDUCIA IN QUESTO GRUPPO”

0
22

Il conto alla rovescia verso i Cariparma Test Match di novembre 2014 ha preso il via stamattina dal Salone d’Onore del CONI di Roma, dove alla presenza del Presidente del Comitato Olimpico Giovanni Malagò, il Presidente FIR Alfredo Gavazzi ha inaugurato, insieme al Commissario Tecnico Jacques Brunel ed al Capitano della Nazionale Sergio Parisse, la stagione internazionale 2014/2015.

A lanciare il trittico autunnale contro Samoa (Ascoli, 8 novembre), Argentina (Genova, 15 novembre) e Sudafrica (Padova, 22 novembre) anche Hughes Brasseur, condirettore generale di Cariparma che propriooggi ha annunciato il rinnovo dell’accordo con FIR, Marinella Soldi A.D. di Discovery Italia che tramite DMax trasmetterà i Cariparma Test Match 2014 e Federico Zurleni, Head of Sports Marketing dello sponsor tecnico FIR, adidas.

La nostra volontà è quella di toccare tutta l’Italia – ha spiegato Alfredo Gavazzi illustrando la scelta delle tre sedi di gara- i Cariparma Test Match rappresentano un importante strumento di promozione del nostro sport sul territorio. Ringrazio Cariparma e tutti i partner che continuano ad esserci vicini e DMax che ci permette di entrare nelle case di tutti gli italiani con la diretta in chiaro delle partite della Nazionale”.

Ritroviamo alcuni ragazzi importanti che hanno saltato gli ultimi incontri per infortunio come Favaro, Minto, Morisi e Gori – ha dichiarato il CT Brunel presentando il gruppo di atleti selezionati – oltre a due veterani come Castrogiovanni e Parisse. Nell’ultimo anno siamo stati poco efficaci, abbiamo perso partite che avremmo dovuto e potuto vincere e siamo andati indietro nel gioco rispetto a quelle che sono le esigenze dell’alto livello internazionale. Ma già da questo raduno abbiamo trovato grande disponibilità dagli atleti, abbiamo fiducia circa le possibilità di crescita del gruppo. Per quanto riguarda il capitanato, Parisse guida questo gruppo da anni e non abbiamo mai avuto dubbi sul fatto che, dopo essere rimasto a riposo durante il tour, nel corso del quale Geldenhuys ha svolto un eccellente lavoro, Sergio sarebbe rientrato regolarmente nel ruolo”.

Parisse ha messo subito nel mirino la gara con Samoa dell’8 novembre ad Ascoli: “Quella del tour contro Samoa è stata una sconfitta pesante, iniziare questo trittico di incontri in Italia proprio contro i samoani sarà sicuramente difficile ma noi vogliamo tornare a vincere nella stagione che sta per iniziare e, in questo senso, riuscirci da subito ad Ascoli è fondamentale. Dopo ci aspettano Argentina e Sudafrica, due ottime squadre, ma noi per adesso dobbiamo concentrarci esclusivamente sulla prima gara di stagione”.

Per il trittico autunnale, la FIR conferma la politica di prezzi varata nelle scorse stagioni e rivolta ai giovani ed alle famiglie, con biglietti singoli interi a partire da 17€ ed un tetto massimo di 50€ per le Tribune di maggior prestigio.

Comments

comments