Domani a Monza scatta la SuperLega UnipolSai 2015/16 per i Campioni d’Italia

0
36

Dopo il prologo di sabato scorso a Modena relativo alla Del Monte® Supercoppa Italiana 2015, per la Trentino Volley Campione d’Italia prende il via ufficialmente domani sera, mercoledì 28 ottobre, il 71° Campionato di Serie A – per il secondo anno consecutivo denominato SuperLega UnipolSai. Nel recupero della prima giornata di regular season 2015/16, giocata domenica, la Diatec Trentino farà visita a Monza per affrontare al PalaIper i padroni di casa della GI Group. Fischio d’inizio della gara programmato per le ore 20.30; diretta su RAI Sport 2 e Radio Dolomiti.

QUI DIATEC TRENTINO Dopo lo sfortunato epilogo della gara di sabato al PalaPanini, la formazione gialloblù si appresta a vivere l’esordio in un campionato che la vedrà portare sul petto e difendere lo scudetto conquistato lo scorso 13 maggio a Modena. Rispetto al recente passato, il roster dei Campioni d’Italia si è rinnovato per sei tredicesimi e quindi non può contare sul sistema di gioco già rodato che permise cinque mesi e mezzo fa di vincere il quarto tricolore. Ecco perciò che la trasferta in terra brianzola presenta tante insidie. “Come capita spesso nelle prime partite di campionato questo sarà un appuntamento con diverse incognite, prima di tutto fisiche ma sicuramente anche tecnico e tattiche – ha spiegato Radostin Stoytchev in sede di presentazione del match – . Durante questi ultimi sette giorni non abbiamo mai potuto lavorare con tutti gli effettivi a disposizione e quindi l’impegno diventa ancora più difficile di quanto già lo fosse in precedenza perché bisogna tenere conto delle qualità di un avversario come Monza”.

L’allenatore della Diatec Trentino deve valutare le condizioni di Urnaut, Djuric e Lanza (tutti e tre non al massimo per problemi fisici di differente natura), ma potrà contare sul contributo di giocatori appena arrivati ma subito calatisi alla perfezione nel gioco trentino come Antonov (da record il suo esordio in termini di punti realizzati – 22 come Juantorena nel 2009) e Daniele Mazzone.

Nelle quindici stagioni di attività già alle spalle, Trentino Volley ha vinto la prima gara in campionato in otto occasioni: 2002/03 (Trento-Milano 3-1), 2005/06 (Trento-Padova 3-0), 2008/09 (Trento-Forlì 3-0), 2009/10 (Trento-Latina 3-1), 2010/11 (Trento-Castellana 3-0), 2011/12 (Trento-Monza 3-0), 2013/14 (Trento-Latina 3-2, per le statistiche programmata alla prima giornata ma di fatto poi posticipata alla quinta per permettere ai gialloblù di partecipare al Mondiale per Club 2013) e in quella scorsa (Trento-Padova 3-0). Per la quinta volta nella propria storia il Club gialloblù debutterà in regular season in trasferta; una circostanza particolarmente sfavorevole considerato che è regolarmente arrivato il ko: nel 2000/01 (Parma-Trento 3-0), nel 2001/02 (Treviso-Trento 3-1), 2003/04 (Latina-Trento 3-1) e 2007/08 (Cuneo-Trento 3-0).

ESORDIO CONTRO MONZA COME NEL CAMPIONATO 2011/12 L’esordio in campionato contro Monza non sarà una novità per Trentino Volley: già nella stagione 2011/12 era accaduto che nella prima giornata si verificasse l’abbinamento contro una compagine brianzola. In quel caso non si trattava però del Vero Volley ma dell’Acqua Paradiso Gabeca e il match si disputò al PalaTrento: era il 25 settembre 2011 e la squadra di Stoytchev Campione del Mondo, d’Europa e d’Italia in carica si impose per 3-0. Sarà la gara numero 613 della storia di Trentino Volley; la 332^ lontano dal PalaTrento dove vanta 207 vittorie e 124 sconfitte.

GLI AVVERSARI Dopo una prima positiva stagione da neopromossa in SuperLega, conclusa con il decimo posto in classifica, 23 punti e 7 vittorie in 24 gare, la Gi Group Vero Volley Monza si ripropone ai nastri di partenza del campionato con ambizioni  maggiori grazie ad una campagna di rafforzamento che ha riguardato in particolar modo il centro della rete e la palla alta. La squadra nuovamente affidata alle mani di Oreste Vacondio, allenatore della storica promozione due stagioni fa, si è infatti giovata di tre arrivi importanti al centro della rete: rientrato Beretta dopo la duplice esperienza fra Modena e Perugia, dall’Emilia sono arrivati in coppia anche il belga Verhees e l’ex di turno Sala (protagonista a Trento del triplete nel 2011) offrendo notevole esperienza all’intero reparto. In posto 2, salutato Padura Diaz, spazio al brasiliano ex Ravenna Renan Buiatti che avrà il compito di mettere a terra tanti palloni trovando in fretta l’intesa col confermato regista serbo Jovovic. In banda, accanto a Botto e Galliani – confermati dopo la buona scorsa stagione- è arrivato anche il belga Rousseaux, già avversario di Trento in 2015 CEV Cup con la maglia del Roeselare. Nello staff tecnico da segnalare anche la presenza di Danilo Contrario, scoutman di Trentino Volley nella scorsa ultima esaltante stagione, che domani sera vivrà il suo personalissimo derby col fratello Ivan –diventato nel frattempo responsabile delle rilevazioni statistiche dei Campioni d’Italia.

I PRECEDENTI Trentino Volley e Vero Volley Monza in archivio hanno solo due incroci ufficiali, relativi ai match giocati nella scorsa stagione ed entrambi vinti dai gialloblù per 3-0: 26 dicembre 2014 al PalaIper con parziali di 25-19, 26-24, 25-18 e l’1 aprile al PalaTrento con punteggi di 25-17, 25-16, 25-22. In passato il Club di via Trener aveva però disputato sette gare (tutte vincenti) con un’altra squadra di Monza (l’Acqua Paradiso). Il PalaIper quindi per Trento ha sempre sorriso tenendo conto anche dei successi per 3-1 ottenuti il 27 dicembre 2009, il 30 gennaio 2011 e l’8 gennaio 2012.

GLI ARBITRI L’incontro sarà diretto dalla coppia torinese composta da Alessandro Tanasi (di Siracusa, in Serie A dal 2002) e Matteo Cipolla (di Palermo, in massima categoria dal 1997). L’incrocio più recente con Trentino Volley per il primo fischietto è relativo al 15 marzo (vittoria casalinga con Città di Castello), mentre l’ultima volta che Cipolla ha diretto i gialloblù è stato il 3 maggio (successo al tie break su Modena in gara 1 di finale scudetto).

TV, RADIO ED INTERNET Il debutto in campionato di Trentino Volley sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. La gara verrà infatti trasmessa da RAI Sport 2, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste sia su quella satellitare di Sky al numero 228, con commento affidato a Marco Fantasia e Claudio Galli; la partita verrà diffusa anche su internet in streaming video ed audio all’indirizzo www.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html e conterà su una visibilità intercontinentale (cinquantadue nazioni collegate) grazie alle dirette programmate da, beIn Sport Arabia, beIn Sport Usa, beIn Sport France, Sportsklub, SportKlub Poland, Bandsport, Sky Messico, Channel 11, Ote, Romtelecom, Cyta, Ct Cinetrade Ag, Sport 5, Cmore, Perform e Img.

L’incontro sarà come sempre trasmesso in cronaca diretta ed integrale anche da Radio Dolomiti, radio partner della Trentino Volley, a partire dalle 20.25. Tutte le frequenze per ascoltare il network regionale sono disponibili sull’home page del sito della Società, www.trentinovolley.it, mentre suwww.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming accedendo alla sezione “On Air”.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda venerdì 30 ottobre alle ore 22.30 su RTTR, tv partner della Società di via Trener.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (www.legavolley.it) e dallo stessowww.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).

Comments

comments