Fiamme Oro: “San Donà è una tappa importante per la nostra stagione”

0
26

Trasferta importante per il XV della Polizia di Stato che sabato 9 dicembre, dopo la lunga pausa dovuta agli impegni di Qualification Cup e le festività natalizie, tornerà in campo per l’8^ giornata di Campionato. Le Fiamme saranno di scena a San Donà, su un campo notoriamente ostico e per un impegno fondamentale per la stagione dei Cremisi. La classifica vede i veneti a due sole lunghezze dalle Fiamme che condividono a 13 punti la sesta piazza con i “cugini” della Lazio e il Viadana a quota 17 in quinta posizione. Dunque, ben cinque squadre (comprendendo il Mogliano quarto a 18 punti) racchiuse in soli 7 punti, con un’ottava giornata che potrebbe ribaltare completamente gli equilibri del centro classifica e aprire nuove strade per i playoff o chiuderne alcune definitivamente.

A Ponte Galeria lo staff e la squadra della Polizia di Stato sono al lavoro dall’inizio dell’anno nella consapevolezza che l’incontro con il San Donà potrebbe essere un match chiave della stagione, sapendo di andare ad incontrare una squadra in netta ripresa dopo le difficoltà iniziali della stagione, così come dichiara l’allenatore delle Fiamme, Eugenio Eugenio: “Abbiamo preparato questo match nel miglior modo possibile perché quella di sabato a San Donà è una tappa importante per la nostra stagione e sia io che i ragazzi siamo consapevoli dell’impegno da affrontare. Sarà dura, molto dura, anche perché, purtroppo, anche stavolta non potremo schierare la formazione che vorremmo. Ma posso dire con certezza che ce la metteremo tutta, come sempre, e lottando fino all’ultimo secondo di gioco”.

Nella formazione che affronterà il San Donà finalmente, dopo il lungo infortunio che non gli ha permesso di scendere in campo, Roberto Quartaroli sarà nel XV iniziale, come anche il flanker Vittorio Marazzi che, però, partirà dalla panchina; esordio rinviato, invece, per il neoacquisto Patrick Fa’apale, fermo a causa di un risentimento muscolare patito in settimana. In prima linea, con il capitano Valerio Vicerè a tallonatore, ci saranno i due piloni Giulio Cenedese e Alessio Ceglie, mentre la seconda linea sarà appannaggio di Filippo Cazzola e Gianmarco Duca; Lorenzo Favaro e Matteo Zitelli saranno i due flanker titolari, con il neozelandese Troy Callander a numero 8; in cabina di regia giocheranno Simone Marinaro e Maicol Azzolini e, subito dietro, i due centri Roberto Quartaroli e Pietro Valcastelli; il triangolo allargato sarà composto dalle ali, Michele Sepe e Samuel Seno, e dall’estremo Matteo Gasparini.

Fischio d’inizio al “Pacifici” di San Donà previsto per le 15. Arbitrerà il signor Giuseppe Vivarini.

La probabile formazione

Gasparini, Sepe, Quartaroli, Valcastelli, Seno, Azzolini, Marinaro, Callander, Favaro, Zitelli, Duca, Cazzola, Ceglie, Vicerè, Cenedese

A disposizione: Iovenitti, Moriconi, Di Stefano, Mammana, Marazzi, Calabrese, Massaro, Bacchetti

Comments

comments