GALON AVVERTE I SUOI: “A ROMA CON LE FIAMME SARA’ SFIDA PUNTO A PUNTO”

0
23

Siamo giunti al giro di boa del Campionato di Eccellenza e per Mogliano in programma c’è la nona giornata con la difficile trasferta in casa delle Fiamme Oro Roma. L’euforia per il raggiungimento del primo posto in classifica ha già lasciato il passo alla giusta cautela nell’affrontare una squadra in crescita come quella della Polizia di Stato. I cremisi arrivano dalla sconfitta del “Battaglini” dove, prima di cedere, hanno fatto sudare non poco i padroni di casa del Rovigo. I 23 di Presutti, inoltre, cercheranno di vendicare l’eliminazione subita poche settimane fa ad opera dei biancoblu, in semifinale del Trofeo Eccellenza. Un partita quindi ricca di insidie e da disputare con il massimo della concentrazione. Anche Mogliano è costantemente in crescita ed i risultati ottenuti contro le “grandi” del torneo nelle ultime due giornate stanno a dimostrarlo. Confidenza nei propri mezzi aumentata, ottima risposta caratteriale alle difficoltà incontrate durante i match, fasi di gioco a volte davvero spettacolari, sono alcuni degli elementi che fanno ben sperare anche per il futuro. C’è ovviamente la consapevolezza che per crescere ancora e mantenere il trend positivo attuale, occorre continuare a lavorare duro e bene, come fatto finora. Per i tecnici del Mogliano le defezioni di cui tenere conto nella composizione della squadra per sabato, riguardano principalmente i convocati con l’Under 20 azzurra. Dal 6 all’11 gennaio infatti sono 6 i giocatori del Mogliano impegnati nel raduno di Benevento in preparazione al 6 Nazioni di categoria ed ai Mondiali Juniores di Italia 2015. Si tratta di Sperandio, Ferraro, Bruno, Lucchin, Buonfiglio e Cornelli. Recuperati Corazzi e Zorzi, che sono rientrati ad allenarsi con il gruppo e sono disponibili per un eventuale impiego, migliorano giorno per giorno anche le condizioni di Alex Morsellino dopo l’infortunio al gomito destro.

Queste le dichiarazioni da parte di Coach Ezio Galon: “La partita contro le Fiamme Oro sarà una gara estremamente dura, molto più dura che contro Rovigo e Calvisano. Per prima cosa perchè giochiamo lontano da casa e poi perchè avranno un grande spirito di rivincita dopo la sconfitta subita da noi nell’ex Coppa Italia. Di conseguenza credo che sarà un match difficilissimo e che verrà giocato punto a punto”.

Questa invece la probabile formazione che scenderà in campo sabato 10 gennaio 2015, negli Impianti della Caserma “S. Gelsomini” di Roma, calcio d’inizio alle ore 15.00:

15 Van Zyl , 14 Pavan Riccardo, 13 Ceccato Enrico, 12 Boni, 11 Onori, 10 Barraud, 9 Semenzato, 8 Halvorsen, 7 Saccardo, 6 Filippucci, 5 Bocchi, 4 Van Vuren, 3 Rouyet, 2 Gega, 1 Ceccato Andrea

a disp.: 16 Makelara, 17 Gatto, 18 Appiah, 19 Maso, 20 Cicchinelli, 21 Endrizzi, 22 Benvenuti , 23 Guarducci

 

Comments

comments