ITALIA U20, UNA META TECNICA GALLESE ALLO SCADERE PIEGA GLI AZZURRINI 23-21

0
67

Una meta tecnica del Galles allo scadere condanna l’Italia U20 di Alessandro Troncon alla sconfitta per 23-21 nell’ultima giornata del 6 Nazioni di categoria giocata questa sera al “Quercia” di Rovereto.

Di fronte ad un pubblico numeroso ed appassionato, Buonfiglio e compagni offrono la miglior performance del Torneo, andando subito avanti nel punteggio con una meta di Giammarioli propiziata da un’invenzione del tallonatore Luus – tra i migliori in campo questa sera – e reagendo a più riprese ai recuperi gallesi nel punteggio.

Pur soffrendo in mischia, gli Azzurrini rimangono in partita sino all’ultimo, con Minozzi preciso al piede (per lui due piazzati, una trasformazione ed un drop): il finale di gara, però, punisce la squadra di Troncon che viene schiacciata nei propri ventidue dal pack ospite, è costretta a concedere una serie di penalità da mischia ordinata agli ospiti e si vede comminare due cartellini gialli contro la prima linea – prima Cincotto, poi Ferro – a tempo quasi scaduto.

Con tredici uomini ed una mischia arretrante, la meta tecnica quando è ormai scoccato l’ottantesimo è inevitabile e condanna l’Italia U20 ad una sconfitta immeritata per il gioco espresso e lo spirito dimostrato.

Adesso, all’orizzonte, per gli Azzurrini ci sono i Mondiali di categoria da disputare, dal prossimo 2 giugno, di fronte al pubblico di casa.

[Photocredit www.ecodibiella.it]

Comments

comments