LA FORMAZIONE DELLE FIAMME PER LA “CLASSICA” DI ROVIGO

0
18

Il campionato delle Fiamme riprende con una sfida che oramai è entrata di diritto nell’ambito delle grandi classiche del rugby italiano: domenica 4 gennaio alle 15, nella splendida cornice dello stadio “Battaglini”, i Cremisi affronteranno il Rovigo per l’8^ giornata del Campionato nazionale di Eccellenza.
Sarà un match importante per il XV della Polizia di Stato, attualmente al terzo posto in classifica con 24 punti (uno solo di vantaggio proprio sui rossoblu veneti) che con una vittoria potrebbe consolidare la propria posizione in zona playoff. Ma i ragazzi di coach Presutti se la dovranno vedere anche con la voglia di riscatto dei rodigini reduci dalla pesante sconfitta patita a Mogliano.
Anche stavolta, come in tutte le partite giocate tra due squadre, le Fiamme non schiereranno la maglia numero 10, in ricordo di Stefano Casotti, la giovane apertura cremisi e rodigina scomparsa in un incidente stradale esattamente 20 anni fa. E proprio in occasione del ventennale, durante l’intervallo della partita, le Fiamme regaleranno al papà di Stefano la maglia con il numero 10, a dimostrazione della profonda amicizia tra le due Società e del ricordo sempre vivo che Casotti ha lasciato nel cuore del XV della Polizia di Stato.
“Torno sempre con piacere al “Battaglini” – ha dichiarato coach Pasquale Presutti – uno stadio cui sono particolarmente affezionato e nel quale giocare a rugby ha un gusto particolare, con un pubblico molto caldo ma allo stesso tempo competente. Non dimenticherò mai gli applausi alla mia squadra lo scorso anno al termine della finale del Trofeo Eccellenza. Verremo qui a fare la nostra partita contro una squadra che ritengo tra le principali candidate al successo finale e che, nonostante la sconfitta di Mogliano, non penso sia in crisi, ma anzi che abbia una forte voglia di dimostrare davanti al suo pubblico che quello è stato solo un passo falso”.
Per quanto riguarda la formazione che scenderà in campo domenica, coach Presutti conferma in blocco il XV della vittoria contro il Viadana.
In prima linea spazio a Fabio Cocivera, Valerio Viceré e Alessio Ceglie, mentre in seconda ci saranno Michele Sutto e Luca Mammana. In terza linea giocheranno i due flanker Lorenzo Favaro e Matteo Zitelli, con Mirko Amenta a chiudere il pacchetto di mischia. Mediana affidata a Nicola Benetti e Carlo Canna, mentre alle ali ci sarà la coppia formata da Michele Sepe e Andrea Bacchetti. Confermati i due centri Daniele Forcucci e Giovanni Massaro, con Guido Barion che chiuderà la formazione in posizione di estremo.
Ancora da decidere la composizione della panchina.
Fischio d’inizio previsto per le 15. Arbitrerà l’incontro il ferrarese Filippo Bertelli.

La probabile formazione
Barion, Sepe, Forcucci, Massaro, Bacchetti, Canna, Benetti, Amenta, Favaro, Zitelli, Sutto, Cazzola F., Ceglie, Vicerè, Cocivera
A disposizione: Cerqua, Naka, Di Stefano, Marazzi, Marinaro, Thomsen, Di Massimo, Duca

Comments

comments