LA FORMAZIONE DELLE ZEBRE PER IL DERBY DI RITORNO DI DOMANI A TREVISO

0
17

Le Zebre Rugby si sono ritrovate stamane alla Cittadella del Rugby di Parma per il primo allenamento del 2015. Nel mirino del XV del Nord-Ovest la sfida di domani valida per il dodicesimo turno di Guinness PRO12 a Treviso contro il Benetton nel rematch della sfida di domenica scorsa che ha chiuso il girone d’andata del campionato celtico. Prima della partenza per la Marca lo staff tecnico bianconero composto da Andrea Cavinato e Victor Jimenez ha sciolto gli ultimi dubbi annunciando convocati e formazione per la sfida prevista allo Stadio Monigo con calcio d’inizio alle ore 15. Diversi i cambi rispetto al XV inziale dell’ultimo turno: le Zebre sono alla ricerca del successo contro l’altra formazione italiana del torneo che ha superato Bortolami e compagni a Parma 26-16 lo scorso fine settimana accorciando il gap in classifica. Solo un punto divide ora le due compagini alla vigilia della sesta sfida tra i due club, con le Zebre a precedere i biancoverdi ai quali manca la vittoria davanti al pubblico amico dall’Aprile 2014, penultimo turno della scorsa stagione.

La linea dei trequarti delle Zebre vedrà sulle ali due azzuri reduci dagli ultimi test match di Novembre: Leonardo Sarto e Toniolatti –uno dei tre ex di turno nel XV iniziale- mentre ad estremo agirà Odiete; il reggiano rientra in campo dopo aver scontato la squalifica di due gare per il cartellino rosso ricevuto contro Gloucester in EPCR Challenge Cup. I centri bianconeri saranno Pratichetti e Iannone col trevigiano –ex sia del Tarvisium che del Benetton- alla quarta presenza stagionale. In mediana giocheranno dal primo minuto Palazzani e Padovani, col padovano all’esordio nel derby d’Italia dopo aver saltato la sfida di Parma.

Il pack del XV del Nord-Ovest si schiererà con i piloni De Marchi e Chistolini –alla quarantesima gara ufficiale con la maglia zebrata- ai fianchi del tallonatore Manici. In seconda linea a capitanare le Zebre ci sarà Bortolami –in meta l’anno scorso al Monigo -che farà reparto con l’altro azzurro Geldenhuys. Chiude il pacchetto di mischia la terza linea formata dall’ex Mauro Bergamasco che, insieme all’altro flanker Cristiano, sarà ai fianchi del numero 8 Van Schalkwyk col sudafricano anch’esso in meta a Treviso 12 mesi fa.

In panchina oltre all’altro ex di turno Bernabò, la novità è il pilone sinistro Luca Scarsini, permit player proveniente dal Rugby Calvisano nel campionato Eccellenza. Per il friulano classe ’93 –alla terza stagione nel massimo campionato italiano- si tratta della prima convocazione nel campionato celtico Guinness PRO12.

La formazione delle Zebre Rugby che sabato 3 Gennaio alle 15.00 affronterà il Benetton Treviso allo Stadio Monigo di Treviso per il dodicesimo turno della GUINNESS PRO12:

15 David Odiete*

14 Giulio Toniolatti

13 Tommaso Iannone*

12 Matteo Pratichetti

11 Leonardo Sarto*

10 Edoardo Padovani*

9 Guglielmo Palazzani

8 Andries Van Schalkwyk

7 Mauro Bergamasco

6 Filippo Cristiano

5 Marco Bortolami (cap)

4 Quintin Geldenhuys

3 Dario Chistolini

2 Andrea Manici*

1 Andrea De Marchi

A disposizione:

16 Oliviero Fabiani

17 Luca Scarsini*

18 Luca Redolfini

19 George Biagi

20 Valerio Bernabò

21 Brendon Leonard

22 Kelly Haimona

23 Mirco Bergamasco

All. Andrea Cavinato

Non disponibili per infortunio: Matias Aguero, Giulio Bisegni, Hendrik Daniller, Tommaso D’Apice*, Filippo Ferrarini*, Gonzalo Garcia, Andrea Lovotti*, Michele Visentin*, Samuela Vunisa

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Treviso: Hayward, Esposito, Campagnaro, Bacchin, Nitoglia, Christie, Seniloli; Budd, Minto, Favaro, Van Zyl, Pavanello (cap), Rae, Giazzon, Zanusso (A disposizione: Anae, Novak, Muccignat, Fuser, Zanni, Barbini, Morisi, Gori) All.Casellato

Arbitro: Gary Conway (Irish Rugby Football Union) alla sua sesta direzione nel torneo celtico, la quarta con le Zebre Rugby.

Assistenti: Claudio Blessano e Stefano Penné (entrambi Federazione italiana rugby)

TMO: Carlo Damasco (Federazione italiana rugby)

 

Comments

comments