PARTE LA STAGIONE DEL MOTOCROSS

0
21

A Mantova si è corsa la prima gara del campionato Top Rider e del triveneto 125 Junior e minicross, in cui i trentini hanno grandi aspettative, visto che Lorenzo Pedri da anni domina la MX1 e i piloti più giovani sono sempre tra i primi delle loro categorie.

Una giornataccia per i piloti che si sono trovati un mare di fango e girare nella pista di Mantova non è stato per niente facile sotto una pioggia battente e incessante. L’unico che sembrava corresse sull’asciutto era Federico Bracesco che nella MX1 ha dominato entrambe le manche con tempi ottimi per gli altri che si sono dovuti accontentare dei piazzamenti. Buona la gara del bresciano Fabio Ferrari (Motoclub Arco) che corre con una Yamaha del Team Ghidinelli: due partenze davanti e poi una gara di controllo alle costole di Bracesco e di Davide Debortoli che si sapeva fossero già in condizione per questo inizio anticipato del triveneto. Un terzo posto in gara 1 e un secondo in gara 2 per la caduta di Debortoli, hanno portato a Ferrari il secondo posto dell’assoluta e del campionato. Giornata storta del dominatore delle passate edizioni Lorenzo Pedri, che complice un ritardo nella preparazione della moto che lo ha costretto ad usare il muletto, per il tipo di fondo che non gradisce e per una mano ko dovuta a una caduta della settimana scorsa, non è andato come ci si aspettava. Ritorno in gara per il pilota della Valle dei Laghi Thomas Miori che pare avere superato benissimo i postumi del brutto incidente di quasi un anno fa e in sella alla sua nuova KTM è finito 8° di giornata.

In MX2 arriva secondo in entrambe le gare ma per punteggio vince la classifica del primo round il trentino Luca Borz. Buona gara per Francesco Ciola su Suzuki, mentre la sorpresa migliore giunge dal diciassettenne Luca Gottardi del Motoclub Arco che alla sua prima gara in MX2 arriva 10° finale con un 6° di manche, su una pista difficile e con una moto al momento molto meno potente e performante di quelle degli avversari. Per Gottardi doveva essere un anno di transizione con una 250 dopo due anni al top del regionale e del triveneto della 125, ma a questo punto diventa un avversario scomodo per tutti nel regionale che partirà a fine aprile.

In 125 ci si aspettava forse di più da Nicola Bertuzzi, altro pilota del Team Ghidinelli, ma colpa due brutte partenze e delle scivolate si deve accontentare solo del 3° posto sul podio finale. Dietro di lui gli Nicola Borz e il compagno di squadra di Bertuzzi, Stefano Zanni.

Nei minicross da segnalare come unico piazzamento di rilievo il 3° posto di Stefano Gianera tra i cadetti.


CLASSIFICHE ASSOLUTE ROUND#1 MANTOVA
TOP RIDER MX1 
1 BRACESCO FEDERICO (BROGLIANO – HONDA)
2 FERRARI FABIO (ARCO – YAMAHA)
3 DE BORTOLI DAVIDE (MC ALBETTONE – HONDA)

TOP RIDER MX2 
1 BORZ LUCA (FERLU – YAMAHA)
2 VITALIANI RICCARDO (VERONASPORTS – HONDA)
3 RECCHIA NICOLA (BROGLIANO – KAWASAKI)

TRIVENETO 125 JUNIOR
1 PASQUALINI YURI (BISSO GALETO – HUSQVARNA)
2 ZONTA FILIPPO (BISSO GALETO – KTM)
3 BERTUZZI NICOLA (ARCO – KTM)

 TRIVENETO MINICROSS SENIOR 
1 ZANOTTI ANDREA (SAN MARINO – TM)
2 PUCCINELLI MATTEO (MEGAN RACING – HUSQVARNA)
3 MANUCCI ALESSANDRO (MONTE CORALLI – TM)

TRIVENETO MINICROSS JUNIOR 
1 CAPUZZO MATTIA (CROSTOLO – HUSQVARNA)
2 ADAMO ANDREA (DREAM TEAM – KTM)
3 GUADAGNINI MATTIA (ARDOSA – KTM)

TRIVENETO MINICROSS CADETTI
1 ROSSI ANDREA (ALBETTONE – KTM)

2 RAZZINI PIETRO (CASTELLARANO – KTM)
3 GIANERA STEFANO (ALA – KTM)

TRIVENETO MINICROSS DEBUTTANTI
1 BERTIN ROCCO (WALLABY TEX – KTM)
2 MEI DAVIDE (GAERNE – KTM)
3 COLORIO LUCA (GAERNE – KTM)

Renato Bortolin

Comments

comments