PARTE LA STAGIONE DI LORENZO PEDRI

0
24

Inizierà domenica a Mantova al stagione più intensa di Lorenzo Pedri, il pilota trentino più vincente e più titolato nel motocross.

Campione italiano minicross e motocross, da anni dominatore delle gare nel triveneto e sempre tra i migliori nel campionato italiano, i pilota di Pomarolo quest’anno ha deciso di programmarsi un calendario gare che definirlo intenso è poco. Campionato italiano sul podio, Top Rider da vincere e punti in tutte le gare del mondiale a cui parteciperà sono gli obiettivi stagionali, ma poi anche tanta visibilità con eventi e gare ad alta esposizione mediatica, come lo Starcross di Mantova, il Riders4Riders e il trofeo Red Bull. Probabile anche la partecipazione a qualche gara professionistica tedesca e austriaca se il calendario e gli impegni lo consentiranno. Proprio per problemi di calendario sono in forse le gare mondiali di Germania e Repubblica Ceca che coincidono con gare importanti a cui Lorenzo non potrà rinunciare, ma è già certa la partecipazione al Gran Premio del Trentino del 13 aprile e del Gran Premio d’Italia del 15 giugno. In attesa di conferma dei nulla osta internazionale invece per il Gran Premio di Spagna dell’11 maggio.

Pedri correrà anche per il 2014 in MX1 con la Honda 450 del Team Lunardi Racing e sarà con Antonio Cairoli uno degli uomini griffati Axo Sport nel mondiale. Quest’anno poi le gare del mondiale, oltre che via satellite in tutto il globo, saranno trasmesse in diretta da Mediaset, con le 2 gare italiane addirittura su Italia1 e questo sarò motivo di orgoglio per Lorenzo che vuole portare il logo e l’immagine del Trentino in tutto il mondo.

Visto il calendario, il 2014 sarà un anno in cui Pedri potrà seguire meno i suoi piloti e la sua scuola di motocross e minicross, ma da persona con la testa sulle spalle sta già pensando al suo futuro quando smetterà di vincere in moto, ma resterà nell’ambito del fuoristrada sia con la sua avviatissima scuola che come manager, magari con un team.

A Trento per una collaborazione con uno dei suoi sponsor, la Biemme Moto di via Fermi, Lorenzo non perde occasione di dare i suoi consigli ai motociclisti che sognano di diventare come lui e ci racconta le sue sensazioni prima dell’avvio di stagione: “In questi giorni vivo tutto di corsa per sistemare le ultime cose, per prepararmi alla gare e per ultimare la preparazione della mia moto visto che domenica a Mantova dovrò già dare il massimo per confermarmi nel Top Rider. Sarà una stagione fitta di impegni e ho cercato di curare la preparazione fisica per poter reggere a tutte le gare a cui vorrei partecipare. Quest’anno parteciperò a più prove del mondiale dopo le belle esperienze degli anni scorsi. Dopo le prime due gare a Mantova, il 22 e 23 marzo sarò a Pietramurata per il Winter Trophy e poi il 13 aprile per il mondiale che anche quest’anno potrò correre sulla mia pista e a tal proposito ringrazio Fabiano Bertotti, Gianfranco Pasqua e Luca Franzinelli del moto club Arco anche per l’appoggio e l’aiuto che mi danno. Un ringraziamento ai miei genitori e a Silvia la mia ragazza che mi seguono e mi sopportano. Un ringraziamento naturalmente a tutti gli sponsor e anche a Matteo e Niccolò che oggi mi ospitano qui nella loro officina di Trento. E da domenica potrò finalmente fare la cosa che amo di più: darci del gran gas!!!”

Renato Bortolin

Comments

comments