Soddisfazione della Lega Trentino per le Olimpiadi invernali

Soddisfazione della Lega Trentino per l’assegnazione a Milano e Cortina delle Olimpiadi invernali del 2026, riportando così il prestigioso evento sportivo in Italia a vent’anni dall’edizione di Torino.

Festanti il Ministro dell’Interno Matteo Salvini e i governatori della Lombardia e del Veneto Attilio Fontana e Luca Zaia, ma non è mancata da parte della Lega Trentino una serie di commenti decisamente favorevoli, visto che lo stesso Trentino sarà coinvolto in parte delle gare olimpiche, nello specifico Baselga di Piné, Tesero e Predazzo ospiteranno le gare di pattinaggio di velocità, sci di fondo e salto con gli sci.

Il Trentino sarà protagonista in occasione delle prossime Olimpiadi invernali del 2026. La decisione presa quest’oggi di assegnare un evento così importante al nostro Paese, a vent’anni dalle Olimpiadi di Torino, non può che renderci orgogliosi” dichiara il Consigliere provinciale Gianluca Cavada. “Ci tengo a ricordare che si tratta di un’occasione di crescita importante per le valli di Fiemme e di Fassa, soprattutto per quanto riguarda il turismo“.

Con l’assegnazione delle Olimpiadi invernali all’Italia si rendono maggiormente necessarie opere infrastrutturali, di recente messe in discussione in Trentino” ha invece affermato la Capogruppo in Consiglio provinciale Mara Dalzocchio. “Da oggi si deve inaugurare un percorso di crescita dal punto di vista del turismo che dovrà andare di pari passo con quello delle infrastrutture, necessarie per uno sviluppo economico sano del territorio“.

Grande entusiasmo anche da parte del Segretario della Lega Salvini Trentino, Mirko Bisesti: “Esprimo la soddisfazione della Lega per la decisione del CIO di assegnare le Olimpiadi invernali del 2026 all’Italia, soprattutto per il fatto che il nostro territorio ospiterà alcune discipline olimpiche con conseguente prestigio all’immagine del Trentino in Italia e nel mondo“. “Un grazie particolare al Presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti e all’Assessore competente Roberto Failoni per l’impegno speso per questo vincente progetto” ha concluso Bisesti.