SuperLega, subito spazio al 7° turno: i Campioni d’Italia di scena in Puglia

0
32

Si gioca infrasettimanalmente – fra oggi, domani e giovedì – il settimo turno di regular season di SuperLega UnipolSai 2015/16. Mercoledì 25 novembre 2015 la Diatec Trentino sarà di scena al PalaPoli di Molfetta sul campo dell’Exprivia sesta in classifica. Fischio d’inizio programmato per le ore 20.30, con diretta tv su RAI Sport 1 e radiocronaca su Radio Dolomiti.

QUI DIATEC TRENTINO I Campioni d’Italia affrontano la trasferta più lunga della loro stagione regolare italiana nel bel mezzo di un periodo ricchissimo di impegni ed inevitabilmente di stanchezza. A rendere meno pesante il ritmo frenetico del calendario di novembre ci sono però i recenti ottimi risultati conseguiti da Lanza e compagni che, dopo la sconfitta a Perugia dell’8 novembre, non hanno più sbagliato un colpo mettendo in fila quattro fondamentali vittorie consecutive (tre in SuperLega e una in Champions League) e così riavvicinando la vetta della classifica in campionato.  
La stanchezza dei cinque set giocati contro Modena domenica scorsa unita al periodo molto intenso di impegni si farà sentire, dovremo inevitabilmente fare i conti con questo fattore – ha spiegato l’allenatore Radostin Stoytchev presentando l’impegno – . Tutto ciò rappresenta un motivo in più per considerare molto difficile la gara sul campo di Molfetta, squadra che in casa sa sempre esprimere un gioco di alto livello. Gli innesti dell’opposto Hernandez e dello schiacciatore Barros Ferreira hanno sicuramente offerto una spinta in più rispetto al passato a questa formazione; dovremo essere bravi a sfoderare una prova all’altezza anche in questa circostanza e tirare fuori sempre quel qualcosa in più che ci possa permettere di ottenere un altro risultato positivo”.
Nella tarda mattinata odierna la squadra è partita al completo alla volta della Puglia, che raggiungerà con un volo di linea da Verona su Bari. Anche Tine Urnaut farà parte del gruppo, proseguendo il proprio lavoro differenziato in vista del ritorno in campo. L’allenamento che la Diatec Trentino svolgerà in serata al PalaPoli permetterà all’allenatore bulgaro di sciogliere gli ultimi dubbi sulla formazione da schierare in campo ed in particolare su quale centrale schierare in diagonale a Solé (Van de Voorde o Daniele Mazzone, utilizzato con continuità nelle ultime due gare ed ex di turno per aver giocato in Puglia nella stagione 2013/14).
Quella di Molfetta sarà la gara ufficiale numero 336 in trasferta della storia di Trentino Volley, la 389^ in regular season dove insegue il 118° successo esterno di sempre.

GLI AVVERSARI L’avvio di campionato dell’Exprivia Molfetta sta rispettando pienamente quanto gli addetti ai lavori avevano pronosticato al termine della sessione estiva del mercato. La compagine pugliese, alla terza stagione consecutiva in massima serie, in classifica si è infatti posizionata subito dietro le cinque Società (nell’ordine Civitanova, Modena, Trento, Perugia e Verona) più pronosticate, grazie a 10 punti nelle prime sei giornate. Un bottino assolutamente soddisfacente, realizzato per mezzo di tre vittorie (ottenute in casa con Romagna e Padova e a Milano) e dei due buoni punti conseguiti a Modena e al PalaPoli con Verona. Rispetto a quella che venne eliminata da Trento nei quarti di finale dei Play Off Scudetto in aprile, la formazione titolare è cambiata per ben cinque settimi: le novità sono rappresentate dall’opposto Hernandez (che va a completare la diagonale cubana col palleggiatore Hierrezuelo ed al momento condivide con Antonov il primo posto nella classifica degli aceman) per continuare con gli schiacciatori Randazzo e De Barros Ferreira (brasiliano), il centrale Barone (da Perugia) ed il libero De Pandis. Nel roster c’è poi anche l’ex di turno Michele Fedrizzi, arrivato a Molfetta proprio in estate dopo due stagioni con la maglia di Trento dove è cresciuto nel settore giovanile e si è affacciato alla Serie A: lo schiacciatore cembrano (75 presenze e 212 punti in gialloblù) non ha però trovato sin qui molto spazio pur venendo spesso utilizzato in seconda linea. Nuovo anche l’allenatore: Flavio Gulinelli, tornato in Puglia dopo le stagioni già vissute a Castellana Grotte nel 2011/12 e 2012/13. 

I PRECEDENTI Le due Società in archivio contano già sei incroci ufficiali in appena due stagioni comuni di massimo campionato italiano, grazie alle quattro partite giocate contro in regular season e a due match dei quarti di finale dei Play Off Scudetto 2015. Il bilancio sorride a Trentino Volley per 5-1, ma l’unica vittoria dei pugliesi è proprio riferita all’ultima gara di regular season giocata al PalaPoli lo scorso 25 gennaio: un combattutissimo 2-3 che poi la Diatec Trentino riuscì a ribaltare in proprio favore nel match successivo, giocato a Molfetta il 19 aprile (3-2) e che aprì le porte della semifinale scudetto ai gialloblù. In tutti gli altri precedenti Trento ha sempre vinto per 3-0 (tre volte al PalaTrento e una in trasferta). 

GLI ARBITRI L’incontro sarà diretto dalla coppia trevigiana composta da Massimo Florian (in massima serie dal 2007) e Dominga Lot (di ruolo dal 2010). Per entrambi si tratta della prima gara stagionale congiunta in SuperLega UnipolSai 2015/16, la seconda per Florian (che per la prima volta in carriera arbitrerà Trentino Volley) e la terza per la Lot che nella scorsa stagione ha diretto proprio Molfetta-Trento 3-2 del 25 gennaio.

TV, RADIO ED INTERNET Molfetta-Trento sarà un evento mediatico globale, godendo della trasmissione in diretta di qualsiasi tipo di media. In televisione sarà trasmesso da RAI Sport 1, visibile sia sulla piattaforma del digitale terrestre (anche in hd sul 557) sia su quella di Sky al numero 227, con commento affidato a Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta. La partita sarà visibile in streaming internet anche all’indirizzowww.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html e conterà su una visibilità intercontinentale (cinquantadue nazioni collegate) grazie alle dirette programmate da, beIn Sport Arabia, beIn Sport Usa, beIn Sport France, Sportsklub, SportKlub Poland, Bandsport, Sky Messico, Channel 11, Ote, Romtelecom, Cyta, Ct Cinetrade Ag, Sport 5, Cmore, Perform e Img.
Prevista come di consueto anche la cronaca diretta ed integrale di Radio Dolomiti, radio partner della Trentino Volley, a partire dalle ore 20.25. I collegamenti col PalaPoli saranno effettuati all’interno della trasmissione “Campioni di Sport”. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming. 
In tv la differita integrale della gara andrà in onda sabato 28 alle ore 22.10 su RTTR, tv partner della Società di via Trener.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (www.legavolley.it) e dallo stessowww.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).

Comments

comments