Trentino Volley: presentata la 7^ presenza in CEV Champions League

0
51

Il Presidente Mosna: “Un onore giocare ancora il miglior torneo europeo”.

E’ stata ufficialmente presentata questa mattina in Comune a Trento – esattamente due settimane prima del fischio d’inizio – la settima avventura di sempre di Trentino Volley in CEV Champions League. Anche per questa edizione della manifestazione la Società di via Trener assumerà la denominazione di Trentino Diatec, presentandosi quindi ai nastri di partenza con lo stesso nome con cui nel recente passato ha ottenuto grandissimi risultati. A cominciare dalla partita in programma giovedì 5 novembre al PalaTrento contro il belgi del Maaseik la squadra Campione d’Italia tornerà a caccia del trofeo conquistato per tre volte consecutivamente fra il 2009 ed il 2011.

E’ sempre una grande gioia poter presenziare al PalaTrento o anche semplicemente a momenti come questi perché Trentino Volley ha dato tanto a questa città e continuerà a dare molto. Siamo molto grati a questo Club – ha spiegato il Sindaco di Trento dott. Alessandro Andreatta in apertura di conferenza stampa – . Il ritorno in Champions League ci fa particolarmente piacere perché offrirà a Trento una nuova prestigiosa vetrina internazionale; al tempo stesso mi preme sottolineare anche l’attenzione che la Società presta al mondo della solidarietà. E’ importante che una squadra così radicata, amata, conosciuta, stimata ed apprezzata proponga progetti importanti come quello appena varato con Amref Health Africa”.

“Siamo felici di poter finalmente parlare di nuovo di pallavolo giocata e quindi di CEV Champions League – ha dichiarato il Presidente di Trentino Volley Diego Mosna – . E’ un onore parteciparvi per la settima volta assoluta perché si tratta della principale competizione europea per Club; anche quest’anno sarà una manifestazione difficilissima perché giocheremo ogni tre giorni tenendo conto anche degli impegni che ci attendono in SuperLega. La stagione sarà molto impegnativa ma sicuramente divertente”.

Nella prima fase della CEV Champions League troveremo due squadre come Maaseik e Tours che da anni giocano questo torneo e che quindi hanno grande esperienza nella competizione – ha aggiunto l’allenatore Radostin Stoytchev. Si tratta di compagini di alto livello, con giocatori già molto noti e forti come ad esempio Wijsmans, Bontje, Henno e Konecny. Conosciamo invece poco il Paok Salonicco ma alcuni nomi sono davvero notevoli. L’obiettivo primario deve essere riuscire a qualificarci per i Playoffs 12, per poi migliorare il nostro gioco”.

“Ringrazio il Presidente Mosna per avermi scelto come Capitano della squadra – ha detto infine lo schiacciatore Filippo Lanza, alla prima uscita pubblica nel nuovo ruolo – . Per me è una carica nuova ed importante ma penso ci siano presupposti per fare bene. Fra SuperLega e Champions League avremo davvero tante partite da giocare; abbiamo poco tempo per prepararci ma ho la certezza che tutti noi daremo massimo per partire con il piede giusto”.

Fra le principali novità dell’edizione 2016 della CEV DenizBank Volleyball Champions il numero ulteriormente allargato di nazioni partecipanti: sedici grazie alla presenza di squadre provenienti da Austria, Belgio, Bulgaria, Francia, Germania, Grecia, Italia, Montenegro, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Svizzera e Turchia. La main phase si concluderà il 26 gennaio 2016 promuovendo ai Playoffs 12 la prima classificata di ogni raggruppamento più le cinque migliori seconde. La Final Four, in una sede ancora da definire, si giocherà fra il 16 e 17 aprile 2016.

Di grandi livello, infine, la copertura mediatica della manifestazione, visto che la CEV ha confermato la propria partnership con il sito internetwww.laola1.tv. In radio i match della Trentino Diatec verranno seguiti come sempre in diretta ed in esclusiva da Radio Dolomiti.

Presentate oggi assieme allo sponsor tecnico Erreà anche le divise da gioco e quella del libero che sarà ancora una volta griffata in esclusiva da Supermercati Poli: invariati i colori (bianca la prima, nera con inserti bianchi la seconda); sulla manica, accanto al logo della Champions League, continueranno a fare bella mostra tre stelle, ognuna a rappresentare la vittoria di una edizione precedente.

Comments

comments