WhosTheGod: il nuovo gioco che spopola nei social

0
180

Chi è il campione? Si chiama cosi, la nuova sfida lanciata sui social, Instagram in particolare, dai giocatori della nostra serie A, che nonostante siano rimasti a casa dopo la cocente delusione dell’esclusione dai Mondiali, si tengono allenati ed impegnati ugualmente. Perin, Candreva, Romagoli e Florenzi, si sono cimentati infatti in una sfida, che consiste nel centrare un contenitore con una qualsiasi tipologia di palla; il neo portiere della Juve ha scelto un gommone sulle spiagge della sua ex città di Genova, l’esterno dell’inter la sua macchina, il difensore del Milan un cestino, mentre si attende ancora il video del polivalente laterale della Roma.

La sfida è aperta a tutti

Come fanno capire i giocatori, questa sfida è aperta a tutti coloro i quali vogliono partecipare, l’importante è caricare il video su una piattaforma social con l’# WhosTheGod ed indicarne i fini della partecipazione. Una volta caricato il video, andando sul sito internet promozionale, si potranno votare i video più belli e per tutti quelli che avranno maturato almeno 20 voti, una giuria decreterà un fortunato che vincerà un voucher ai Dubai Globe Soccer Award 2018, mentre tutti gli altri parteciperanno all’estrazione di 100 abbonamenti semestrali a Gazzetta Gold, la versione digitale del noto giornale sportivo.

Cosa sono i Globe Soccer Award?

I G.S.A. sono dei  riconoscimenti calcistici che l’organizzazione Globe Soccer assegna dal 2010, ogni anno, inizialmente solo a dirigenti e successivamente esteso anche a giocatori o ex illustri . Nel suo primo anno di nascita infatti vennero premiati il dirigente Miguel Gil (Atletico Madrid) , Adriano Galliani ( Milan ) e l’agente portoghese Jorge Mendes. Dalle edizioni successive a questa lista si sono aggiunti gente del calibro di Maradona e Platini, Del Piero, Zanetti, Totti, Pirlo, il plurititolato Cristiano Ronaldo ed il suo allenatore Zizu Zidane, ma anche lo storico CT dell’italia Lippi. Una lista dunque di nomi celebri, campioni affermati, vincenti nati, vere e proprie leggende di questo sport.

Occasione unica di partecipare

Insomma un semplice gioco, che sta spopolando sui social non solo di giocatori ma anche di ragazzi, bambini ed adulti, tutti che si cimentano con le proprie doti tecniche e balistiche, nella speranza di vincere questo fantastico viaggio e di vivere questa esperienza in una città affascinante come Dubai. Le regole sono semplici, riuscirci un po meno, vincere sembra ancor più difficile ma questa potrebbe essere un’occasione unica per voi e per un vostro amico di incontrare i campioni e gli idoli della vostra squadra.

Adorno Daniele